Alta velocità Brescia-Verona: due mesi e 60 milioni di euro per ogni chilometro

Sono questi i numeri (minimi) dell'Alta Velocità tra Brescia e Verona, che - con la pubblicazione sulal Gazzetta ufficiale della delibera Cipe del 10 luglio 2017 - potrà prendere ufficialmente il via

1
Un treno dell'alta velocità
Un treno dell'alta velocità

Due mesi e 60 milioni di euro per ogni chilometro da realizzare. Sono questi i numeri (minimi) dell’Alta Velocità tra Brescia e Verona, che – con la pubblicazione sulal Gazzetta ufficiale della delibera Cipe del 10 luglio 2017 – potrà prendere ufficialmente il via.

I cantieri dovrebbero partire entro la fine del 2018 dal tunnel di Lonato del Garda e dureranno almeno 82 mesi, per realizzare 42 chilometri complessivi di tratta che attraverseranno i comuni di Mazzano, Calcinato, Lonato, Desenzano, Pozzolengo, Peschiera, Castelnuovo, Sona, Sommacampagna e Verona. Ma prima le Ferrovie dello Stato dovranno siglare il contratto con il general contractor Cepav Due e fare gli espropri, il cui costo è stimato in quasi 300 milioni.

Due passaggi che potrebbero allungare notevolmente i costi e i tempi dell’operazione. Attuaslmente, infatti, il costo previsto è di 2,5 miliardi di euro. Ma mancano ancora all’appello 230 milioni.

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome