Abusi su alunne minorenni, 9 anni e sei mesi al maestro di karate

Nove anni e sei mesi di carcere. Poco meno della richiesta della pubblica accusa, che ne avrebbe voluti dieci. E' questa la condanna - con rito abbreviato - decisa oggi da Tribunale di Brescia per Carmelo Cipriano, il maestro di karate di Lonato del Garda accusato da diverse alunne di aver abusato di loro quando erano minorenni

0
Sesso, abusi e violenze a Brescia
Sesso, abusi e violenze a Brescia, foto generica dal web

Nove anni e sei mesi di carcere. Poco meno della richiesta della pubblica accusa, che ne avrebbe voluti dieci. E’ questa la condanna – con rito abbreviato – decisa oggi da Tribunale di Brescia per Carmelo Cipriano, il maestro di karate di Lonato del Garda accusato da diverse alunne di aver abusato di loro quando erano minorenni.

Cipriano era stato arrestato dopo la denuncia di una delle giovani, che aveva visto l’uomo appartarsi con una ragazzina e aveva temuto che abusasse della giovane come aveva fatto anni prima con lei. Secondo quanto emerso, infatti, il maestro – approfittando del proprio ruolo – aveva avuto rapporti con diverse alunne (in alcuni casi anche coinvolgendo altri uomini), una delle quali all’epoca dei fatti aveva soltanto 12 anni. Le denunce a suo carico sarebbero almeno sette.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome