Brescia di rimonta: col Pescara tre punti preziosi per la salvezza

Al Rigamonti il Brescia batte in rimonta il Pescara con la coppia Torregrossa - Caracciolo; inizio problematico per le Rondinelle, che hanno la forza di ribaltare il risultato portando a casa tre preziosi punti in ottica salvezza

0
Brescia contro Pescara
Brescia contro Pescara
Jenni Generale
Jenni Generale

di Jenni Generale – Al Rigamonti il Brescia batte in rimonta il Pescara con la coppia Torregrossa – Caracciolo; inizio problematico per le Rondinelle, che hanno la forza di ribaltare il risultato portando a casa tre preziosi punti in ottica salvezza.

Squadre subito aggressive: all’11 minuto su sviluppi di un calcio d’angolo Bisoli non trova la deviazione vincente, a Fiorillo già superato. Il vantaggio arriva però per il Pescara: al 24’ Bunino in pressione su Somma recupera il pallone, assist per Coulibaly che non sbaglia e insacca. Il pareggio non si fa attendere: Torregrossa dopo pochi minuti viene servito in area, controlla, si gira e calcia in porta.

Nel secondo tempo al 15’ occasione del vantaggio sprecata per Spalek, che invece di servire il compagno libero tenta il tiro. Pochi minuti dopo grande parata di Fiorillo su Caracciolo; l’airone però trova il gol al 22’ su colpo di testa, portando il risultato sul 2-1. Al 28’ calcio di punizione di Curcio: un’altra volta il portiere dei Delfini si oppone. Buon occasione sul finale per Torregrossa; all’81 doppietta negata dall’ennesima parata dell’ottimo portiere pescarese. Il Brescia subisce l’ultimo brivido a tempo scaduto: Cocco in area piccola sbaglia un gol praticamente fatto tirando a lato di Minelli.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome