Sirmione, il turismo vola: presenze oltre quota 1 milione e 200mila

Il flusso turistico sirmionese ha registrato, per il 2017 un netto incremento rispetto alla stagione precedente, con un totale di presenze nel periodo gennaio – settembre pari a 1.251.423 (ricordiamo che furono 1.154.607 nel 2016)

0
La rocca di Sirmione
La rocca di Sirmione

La stagione turistica è alle porte, da domani nel comune di Sirmione entrerà in vigore l’imposta di soggiorno, applicata sia presso le strutture alberghiere che extralberghiere.

Il flusso turistico sirmionese ha registrato, per il 2017 un netto incremento rispetto alla stagione precedente, con un totale di presenze nel periodo gennaio – settembre pari a 1.215.423 (ricordiamo che furono 1.154.607 nel 2016). Con una media di oltre 3.400 presenze al giorno.

Scorporando il dato, osserviamo che 689.935 sono quelle registrate negli esercizi alberghieri e 525.488 sono quelle registrate negli esercizi extralberghieri. La permanenza media dei turisti a Sirmione è di 3,47 giorni.

La capacità ricettiva della città è di 10.684 posti letto, suddivisi tre 328 strutture: 4.481 di questi sono relativi agli esercizi aLberghieri (da 1 a 5 stelle), 6.203 sono invece quelli relativi alle realtà extralberghiere, come campeggi, alloggi turistici, ostelli, B&B e altri alloggi privati.

Gli incassi relativi all’imposta di soggiorno 2017 sono pari a 962.702,36 euro; di questi, 743.456,80 euro sono relativi alle strutture alberghiere (da 1 a 5 stelle) e 219.245,56 euro sono relativi alle strutture extralberghiere.

Significativo l’incasso 2017 dei Bad & Breakfast, pari a 14.116,00 euro. I villaggi turistici fanno la parte del leone, con ben 123.502,80 euro incassati. Tra gli hotel, il dato più alto è quello relativo all’incasso dei tre stelle, 373.181,00 euro

“L’imposta di soggiorno viene utilizzata dall’Amministrazione Comunale per l’organizzazione di numerose iniziative turistiche e per migliorare la qualità dei servizi di accoglienza a Sirmione. Lo scopo principale è quello di elevare gli standard di ospitalità e accoglienza di Sirmione. Tutte le iniziative vengono condivise con il Consorzio Albergatori e Ristoratori di Sirmione – CARS –  per  arricchire il programma proposto dall’Amministrazione Comunale”, racconta il consigliere con delega al turismo Maria Sole Broglia.

“In questo 2017 il Comune ha provveduto al restyling di Piazza Flaminia, all’organizzazione di mostre di altissimo livello a Palazzo Callas Exhibitions, come quella che vedeva protagonisti gli scatti di Magnum Photos o quella dedicata alla Mille Miglia e OM a Brescia. Abbiamo organizzato due prestigiosi concorsi fotografici, la Sirmione Photo Marathon e il Lake Garda Photo Challenge e abbiamo potuto osservare, anche nel 2017, il passaggio della “Corsa più Bella del Mondo” sotto gli occhi austeri del Castello Scaligero. Tutte queste iniziative sono volte ad innalzare il livello di percezione del bello a Sirmione, per far sì che ogni turista possa godere di una sempre più piacevole esperienza di soggiorno nella nostra penisola”.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome