Lo squalo nel lago di Garda? Era un pescione d’aprile, e non solo…

Lo squalo ritrovato nelle acque del lago di Garda? Nell'articolo pubblicato ieri mattina su BsNews.it - per chi ha avuto la pazienza di andare oltre il titolo - c'era scritto tutto. La "notizia", infatti, era non solo inverosimile, ma anche non vera: nel Benaco non ci sono pescecani, né potrebbero esserci per ovvie ragioni

0
Pesce d'aprile
Pesce d'aprile

Lo squalo ritrovato nelle acque del lago di Garda? Nell’articolo pubblicato ieri mattina su BsNews.it – per chi ha avuto la pazienza di andare oltre il titolo – c’era scritto tutto. La “notizia”, infatti, era non solo inverosimile, ma anche non vera: nel Benaco non ci sono pescecani, né potrebbero esserci per ovvie ragioni.

Si è trattato non di una fake news o di una bufala, ma di un pesce: un pescione d’aprile – un pescecane – quasi identico a quello che avevamo pubblicato lo scorso anno. L’obiettivo era di vedere quanti avrebbero abboccato di nuovo all’amo, ma anche di sensibilizzare i lettori sull’importanza di non fermarsi ai titoli quando condividono una notizia sui social o la commentano.

Anche stavolta la notizia dello squalo nelle acque del Benaco è stata molto letta e condivisa. I più non si sono fatti trovare impreparati, capendo subito che si trattava di un pesce d’aprile. Più d’uno, però, ha confessato candidamente che prima di leggere l’articolo – come avevamo caldamente invitato i nostri lettori a fare – aveva creduto alla notizia del titolo. Su Facebook questa è la regola, troppi condividono senza leggere e senza sapere se ciò di cui parlano è vero: stavolta la maggioranza di chi ha condiviso la nostra notizia l’ha fatto consapevolmente.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome