Volley, Savallese batte 3-1 il Club Italia e balza in testa alla classifica

Davanti a un pubblico delle grandi occasioni al Centro Pavesi, con una notevole rappresentanza di tifosi bresciani, la Savallese doma le ragazzine terribili del Club Italia conquistando 3 punti pieni ed approfitta dello scivolone del Cuneo

3
Volley, pallavolo Savallese
Volley, pallavolo Savallese

Davanti a un pubblico delle grandi occasioni al Centro Pavesi, con una notevole rappresentanza di tifosi bresciani, la Savallese doma le ragazzine terribili del Club Italia conquistando 3 punti pieni ed approfitta dello scivolone del Cuneo nell’infuocato derby a Mondovì, terminato 3-2 per le monregalesi, per diventare la nuova capolista con 72 punti a una sola giornata dal termine della regular season.

Domenica prossima in casa contro Ravenna bastano due punti per essere direttamente in A1. In caso contrario, il secondo posto, il migliore per affrontare la post-season, è assicurato. Comunque vada niente male per una squadra che dopo la quinta giornata era quindicesima e oggi può guardare tutti dall’alto al basso, anche se in coerenza con quella che è sempre stata la linea della società e del coach: guai a festeggiare anzitempo, c’è da preparare, giocare e vincere (almeno 3-2) una gara importante davanti al pubblico di casa, contro un’avversaria tosta e che si gioca un posto nei play-off.

Nel primo set le Leonesse delle Savallese partono con Prandi e Decortes in diagonale, Villani e Dailey in posto 4, Veglia e Gioli centrali, Parlangeli libero. Il Club Italia risponde con Morello in regia, Pietrini opposta, Fahr e Lubian in posto 3, schiacciartici Omoruyi e Nwakalor.

Avvio di gara favorevole alle azzurrine di coach Bellano. Pietrini realizza di potenza il 2-5, rispondono le bresciane con Decortes ed un attacco di Veglia (4-6). La Savallese resta in scia delle padrone di casa, Dailey in parallela segna il 6-8. Fahar mura Villani, quindi il Club Italia mantiene il vantaggio di tre lunghezze (7-10) ma Brescia grazie a Villani ed un attacco out di Pietrini agguanta la parità (10-10). Negli scambi successivi la Savallese capovolge il punteggio (12-11), il tecnico locale ferma il tempo ma è Brescia a macinare gioco e punti: il 14-12 è di Veglia e Villani restituisce il favore a Fahar murandola per il 19-16. Il Club Italia non molla la presa e pareggia i conti, 20-20. Mazzola chiama time-out e le Leonesse reagiscono con un attacco di Dailey, cui segue un ace di Veglia (22-20). Il turno al servizio del centro piemontese produce altri due punti nell’economia bresciana regalando così ben quattro set point, il Club Italia ne annulla due con potenti attacchi (59% di efficacia in attacco nel primo set per le avversarie), ma al terzo mamma fast Gioli in pallonetto beffa la retroguardia azzurra per il 25-22. Da evidenziare la prestazione molto attenta di Parlangeli in seconda linea.

Nel secondo parziale partenza aggressiva del Club Italia che mette in difficoltà la Savallese (4-8). Mazzola ferma il gioco per riordinare le idee ma è la squadra di casa a tenere in pugno il set (7-12, Nwakalor ace). Il servizio delle azzurrine è letale, permettendo alla squadra di casa di portarsi sul 9-16 ed il coach bianconero esaurisce i tempi a disposizione: Villani e Decortes caricano Brescia (10-17) ma Pietrini dalla linea di servizio porta a nove le lunghezze di vantaggio (11-20). Brescia ci mette del suo con tante sbavature, per fortuna quasi tutte concentrate in questo frangente, e Mazzola si gioca la carta Gabbiadini. Da posto 2 Malual non fa sconti e le azzurrine fanno scorrere i titolo di coda al set (13-25).

La Savallese innesta la marcia alta con una partenza a razzo nel terzo set: Gioli realizza l’ace del 5-0 e Villani sigla l’8-1. Punto dopo punto il Club Italia, trascinato da Pietrini, accorcia il divario (10-6), costringendo la Savallese al time out. Gioli di prepotenza realizza il 13-8, Brescia respinge i tentativi di rimonta delle avversarie che spingono, soprattutto dai nove metri. Due errori del Club Italia danno il 16-10 alla Savallese. Bellano chiama il tempo e le sue accorciano con una battuta sul nastro di Lubian (16-12). Mamma Fast realizza il 17-12, risponde Fahar; al termine di due scambi prolungati il Club Italia si porta sul 17-15 ma Decortes, innescata da Prandi, dalla seconda linea realizza il 18-15. Fahar tiene vive le speranza del Club Italia (20-18), speranze infrante da un ace di Veglia (22-18) e da Dailey in posto 4 (23-20). Gioli  mura Nwakalor e regala quattro palle set alla Savallese. Pietrini manda in rete il servizio ed è 25-21.

Nel quarto set altra partenza fulminante da parte della Savallese. L’attacco di Nwakalor è murato da Veglia (5-1), Bellano chiama il tempo ma Veglia è un muro invalicabile (8 muri-punti nel match!), bloccando una schiacciata di Pietrini. Decortes da posto 2 oltrepassa le mani di Morello e realizza l’8-2. Il Club Italia esaurisce i time out (10-3) e Villani buca il muro azzurro per il 13-6 della Savallese. Prandi innesca un’irrefrenabile Villani per il secondo doppiaggio del parziale (14-7). Parziale tenuto saldamente nelle mani della Savallese Brescia (17-9, Decortes) ed un muro di Veglia non lascia scampo a Fahar (19-9). Dentro Norgini in seconda linea e Canton al servizio, Bellano mescola le carte ma il set scorre i titoli di coda (25-11).

Millenium incamera 3 punti d’oro, che valgono il sorpasso su Cuneo in classifica. Per la cronaca Bartoccini Perugia, Ramonda Montecchio e Golem Olbia sono salve; Marsala invece, dopo Caserta, viene retrocessa in B1. Ancora aperta la lotta play-off con Collegno, Orvieto, Ravenna e Club Italia a giocarsi due posti disponibili.

Appuntamento a domenica 8 Aprile alle 17.00 contro la Conad Ravenna al PalaGeorge di Montichiari per l’ultima sfida della regular season.

Vittoria Prandi (Savallese Millenium Brescia). “Abbiamo cercato di battere bene per metterle in difficoltà in ricezione. Specie nel terzo set il servizio è stato determinante ed è stata la chiave di volta della gara. Bel successo che ci regala il primo”.

Club Italia-Savallese Millenium Brescia 1-3 (22-25, 25-13, 21-25, 11-25).

Club Italia: Fucka, Malual 1, Lubian 10, Cortella  1, Pietrini 17, Omoruyi 9, De Bortoli (L), Tonello, Fahr 9, Nwakalor 14, Mangani, Bulovic. All.: Bellano.

Savallese Brescia: Canton, Norgini, Bortolot, Angelini, Dailey 7, Gioli 10, Villani 15, Parlangeli (L), Prandi 4, Gabbiadini, Veglia 13, Decortes 10, Sala, Tedoldi (L). All.: Mazzola-Zanelli.

Comments

comments

3 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome