Alcolici in strada e spaccio: nuova retata dei vigili al Carmine

Identificate 100 persone, elevati 18 verbali per violazione del codice della strada e 20 verbali per infrazioni al regolamento di Polizia Urbana. È questo il bilancio del servizio di controllo territoriale portato a termine dalla Polizia Locale

0
Polizia Municipale
Polizia Locale di Brescia

Identificate 100 persone, elevati 18 verbali per violazione del codice della strada e 20 verbali per infrazioni al regolamento di Polizia Urbana. È questo il bilancio del servizio di controllo territoriale portato a termine dalla Polizia Locale nel pomeriggio di mercoledì 4 aprile nel Quartiere Carmine. All’intervento hanno preso parte gli agenti del Distaccamento Centro Storico, le squadre specialistiche e l’unità cinofila.

L’operazione, iniziata alle 14 e conclusa alle 19, ha interessato Piazzetta Tito Speri, Piazzetta della Consolazione, il Parco Falcone e Borsellino e il parco di via Odorici.

Durante i controlli un cittadino senegalese di 30 anni, irregolare e con precedenti per spaccio, è stato trovato in possesso di sette dosi di cocaina e di hashish e di 600 euro in banconote di piccolo taglio. Al momento del fermo l’uomo ha opposto resistenza e per questo, una volta accompagnato in via Donegani, è stato denunciato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Inoltre, un ragazzo di origine gambiana di 22 anni che viaggiava su un autobus urbano senza biglietto è stato portato al Comando per ulteriori accertamenti perché privo di documento di identità. Durante il trasferimento il ventiduenne ha tentato di nascondere otto dosi di hashish e per questo è stato segnalato alla prefettura e trattenuto per i controlli.

Infine, una pattuglia ha scoperto tre persone in uno stabile abbandonato in via Eritrea. Tra queste, un tunisino è stato inviato al Centro di identificazione ed espulsione, in quanto irregolare sul territorio nazionale.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome