Testamento biologico, i medici bresciani lanciano un sondaggio on line

Oggetto del sondaggio la legge che - dal primo gennaio di quest'anno - permette di depositare alle anagrafi comunali le Disposizioni anticipate di trattamento (Dat) attraverso le quali è possibile dare indicazioni precise su terapie e interventi che si intendono ricevere

2
Testamento biologico
Testamento biologico

Un sondaggio per capire cosa pensano i di un tema tanto delicato come il testamento biologico. A lanciarlo è l’Ordine di Brescia (guidato da ), che sul suo sito ufficiale ha deciso di caricare un’indagine da compilare on line rivolta ai circa 7mila camici bianchi della provincia.

Oggetto del sondaggio la legge che – dal primo gennaio di quest’anno – permette di depositare alle anagrafi comunali le Disposizioni anticipate di trattamento (Dat) attraverso le quali è possibile dare indicazioni precise su terapie e interventi che si intendono ricevere o rifiutare, qualora non ci si trovasse in una situazione in cui non si è in grado di prendere decisioni o esprimere la propria volontà

Il link al sondaggio è questo: ricordiamo ai lettori che l’indagine è riservata ai medici, anche – secondo quanto risulta al nostro sito – se non esistono filtri che impediscano alle persone comuni di compilare il form on line e dunque di alterarne parzialmente i risultati.

Comments

comments

2 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome