Brescia espugna Venezia e tira un po’ di fiato in classifica

Tre punti preziosi: le Rondinelle salvano in risultato nel finale: l’ex Geijo supera Minelli, ma Somma è bravo a spazzare il pallone

0
Brescia Calcio, foto da sito ufficiale
Brescia Calcio, foto da sito ufficiale
Jenni Generale
Jenni Generale

di Jenni Generale – Nel posticipo di serie B il Brescia espugna il Penzo di Venezia e conquista con determinazione tre punti importanti in ottica salvezza.

Iniziò di primo tempo senza grandi occasioni per entrambe le squadre. Venezia che sembra più deciso, Brescia che tende a costruire con più calma. La prima occasione nitida coincide con il vantaggio degli ospiti: al 34’ Spalek serve Caracciolo. L’airone di testa non sbaglia e insacca con determinazione alle spalle del portiere arancioneroverde. La squadra di casa però non ne risente è poco prima della chiusura occasione del pareggio per Garofalo: la palla sfila di poco a lato di Minelli.

Nel secondo tempo al 5’ illusione del gol per il Venezia, annullato per fuorigioco. La squadra di Inzaghi schiaccia il Brescia nella propria metà campo, e le occasioni per riportare la partita in parità sono molteplici: Litteri al 15’ davanti al portiere delle Rondinelle si mangia un goal già fatto. Al 65’ arriva il pareggio del Venezia: mischia in area piccola e Modolo insacca di testa. Risultato che dura solo 3 minuti: Bisoli sotto la curva dei propri tifosi riporta il Brescia in vantaggio con un gran colpo di testa. Squadre molto propositive: al 30’ Fabiano non riesce a trovare la porta; dall’altra parte Torregrossa gioca troppo con il pallone in area piccola e spara alto sopra la traversa. Le Rondinelle salvano in risultato nel finale: l’ex Geijo supera Minelli, ma Somma è bravo a spazzare il pallone.

IL TABELLINO

VENEZIA (3-5-2); Vicario; Bruscagin (58′ Fabiano), Modolo, Domizzi; Frey, Falzerano, Stulac, Pinato, Garofalo (84′ Zigoni); Litteri, Geijo.

In panchina: Audero, Gori, Andelkovic, Bentivoglio, Soligo, Zampano, Cernuto, Suciu, Marsura, Firenze.

Allenatore: Filippo Inzaghi.

BRESCIA (4-3-3); Minelli; Coppolaro, Somma, Gastaldello, Longhi; Bisoli, Tonali, Ndoj; Spalek (70′ Okwonkwo), Caracciolo (58′ Torregrossa), Furlan (80′ Meccariello).

In panchina: Pelagotti, Curcio, Viviani, Martinelli, Rivas.

Allenatore: Roberto Boscaglia.

ARBITRO: Balice di Termoli.

Assistenti: Raspollini e Rossi.

MARCATORI: 34′ Caracciolo; 65′ Modolo; 67′ Bisoli.

AMMONITI: Gastaldello, Torregrossa, Minelli, Somma, Frey.

NOTE: Spettatori 5.000 circa (di cui 1356 bresciani). Angoli: 6-2. Recupero: 2′ p.t.; 5′ s.t.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome