Elezioni di Brescia, Onofri e Piattaforma non ci saranno: ma non molliamo

comunali di Brescia del 10 giugno. Ad annunciarlo è stato questa mattina il sodalizio guidato dall'avvocato e consigliere comunale

2
Francesco Onofri, lista civica
Il leader di Piattaforma Ciciva Brescia, l'avvocato Francesco Onofri (foto da Pia.Ci)

e non saranno presenti direttamente alle elezioni comunali di Brescia del 10 giugno. Ad annunciarlo è stato questa mattina il sodalizio guidato dall’avvocato e consigliere comunale. Con una nota, il gruppo ha anche spiegato le ragioni della scelta, sottolineando però che l’impegno civico dell’associazione non verrà meno. Di seguito la nota ufficiale.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Come è noto da tempo, alle elezioni a sindaco della città del prossimo mese di giugno Francesco Onofri non si candiderà, non solo per la promessa fatta cinque anni fa, ma anche per motivi professionali e familiari.

Il Consiglio direttivo di Piattaforma Civica, allargato a quanti più da vicino in questi anni hanno partecipato alla vita associativa e hanno aiutato Onofri nel suo lavoro di consigliere, ha valutato la situazione e ha deciso che non saremo presenti alle prossime elezioni con un nostro candidato sindaco diverso da Onofri.

Non ha preso piede neppure l’idea alternativa di dar vita a una lista in appoggio a uno dei candidati dei partiti.

Queste decisioni dipendono dalla volontà di focalizzare le energie di Piattaforma Civica sulla nostra vocazione di promotori di cittadinanza attiva, costruttiva e critica, anche senza essere presenti in Loggia.

Se la nostra risposta alla domanda “Esiste ancora, e realmente, un ruolo per Piattaforma civica in questa città?”è stata subito affermativa, la risposta alla domanda conseguente “Che cosa occorre fare per rinnovarne la presenza e dare nuova efficacia all’azione di Piattaforma Civica?” merita certamente una discussione ampia, estesa a chi negli anni ha partecipato da elettore o da sostenitore alla nostra vita associativa.

Per ripercorrere la storia che ci ha portato fin qui, dal 2008, passando per  le elezioni del 2013, e cominciare a progettare il futuro, incontreremo i nostri elettori e la cittadinanza che liberamente vorrà partecipare, martedì 3 maggio presso il Salone Piamarta – Via San Faustino – ore 18,00. L’incontro sarà l’occasione  anche e soprattutto per “riconsegnare” il mandato elettorale ai cittadini che ci hanno votato e per fare un bilancio di questi cinque anni in Consiglio Comunale e nei Consigli di quartiere.

Per capire e decidere quali sono i percorsi da seguire e quali gli obiettivi di civismo e di politica che vogliamo focalizzare, terremo un’assemblea, che il direttivo ritiene però debba svolgersi dopo il voto, a settembre, passata la fisiologica concitazione del periodo delle consultazioni elettorali. In questa sede sarà rinnovato il direttivo stesso dell’Associazione.

Crediamo che Piattaforma Civica debba perciò continuare a essere non solo un luogo culturale e giornalistico, attraverso il blog che ne porta il nome, ma anche un luogo di progetto, condivisione e ascolto, finalizzato a un futuro impegno politico coerente con la sua vocazione, che è quella di essere uno spazio fecondo di libertà e di buona volontà a disposizione dei cittadini bresciani, per dare il proprio contributo alla crescita della nostra comunità e per essere di stimolo all’amministrazione comunale, chiunque sarà il prossimo sindaco.

Perché ciò possa accadere crediamo sia comunque indispensabile innestare, sulle fondamenta “antiche”, un gruppo rinnovato che cresca e si prepari ad assumere da subito impegni diretti alle elezioni dei consigli di quartiere di fine 2018 o in altri organismi comunali dove ci sia bisogno di competenze e dedizione. Decideremo poi insieme, tra cinque anni, se presentarci alle elezioni con una lista civica rinnovata, con un nostro candidato sindaco.

Per il Direttivo, il Vice Presidente Alberto Arenghi

Comments

comments

2 Commenti

  1. […] Piattaforma Civica, l’associazione politico-culturale guidata dall’avvocato Francesco On…, organizza per domani (giovedì 3 maggio) un incontro aperto con la cittadinanza “per dare conto di quanto fatto nei cinque anni del percorso iniziato nel 2013 e per confermare l’intento di continuare ad essere una presenza attiva nella politica della città, nonostante la scelta di non prendere parte alle elezioni comunali del 2018”. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome