Il vento spazza la differenziata e gli addetti fanno gli straordinari

Gli operatori di Aprica e molti cittadini si sono trovati davanti spazzatura sparsa in ogni direzione

0
Raccolta rifiuti
Raccolta rifiuti

Era una preoccupazione espressa da molti ancor prima che iniziasse la raccolta differenziata porta a porta: cosa succederà nelle notti di pioggia e vento?

La risposta si era già vista in altre occasioni, ma ieri sera le conseguenze del forte vento e della pioggia incessante si sono mostrate in tutto il loro vigore.

Soprattutto nel centro storico cittadino, gli operatori di Aprica e molti cittadini si sono trovati davanti spazzatura sparsa in ogni direzione. Il vento ha spinto, spesso rompendo, i sacchetti di carta e di plastica contro le auto in sosta, contro i muri e contro le case, sparpagliando rifiuti dappertutto.

Gli addetti di Aprica hanno così dovuto lavorare tutta la notte con i loro mezzi per rimediare ai danni causati dalle forti raffiche di vento.

Questa pare essere una delle poche conseguenze negative della raccolta differenziata mista, che stando ai dati recentemente diffusi pare aver già fatto crescere il volume dei rifiuti differenziati raccolti.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome