Brescia, ragazza molestata da straniero sul bus: nessuno la aiuta

Venerdì, intorno alle 18 una studentessa universitaria 22enne che viaggiava sulla linea 7 dei bus - in partenza dalla stazione verso Roncadelle - è stata avvicinata da un giovane di origine probabilmente africana che ha iniziato a toccarla

0
Ragazza molestata sul bus
Ragazza molestata sul bus

Nuovo episodio di molestie nei confonti di una giovane, venerdì sera, lungo la rete degli autobus cittadini. Secondo quanto riferito dalla madre della vittima su Facebook ed approfondito da BsNews.it, infatti, intorno alle 18 una studentessa universitaria 22enne che viaggiava sulla linea 7 dei bus – in partenza dalla stazione verso Roncadelle – è stata avvicinata da un giovane di origine probabilmente africana che ha iniziato a toccarla.

Il molestatore è stato descritto come uno straniero di statura medio alta, di età intorno ai 24 anni, capelli e occhi scuri, con barba accennata, occhiali da vista con montatura a giorno e uno zaino Eastpak. Indossava una tuta grigia.

Secondo quanto riferito dalla madre della giovane vittima a BsNews.it, l’uomo si è seduto accanto alla ragazza e ha iniziato ad allungare le mani. La giovane ha iniziato a urlare e l’ha spintonato, senza successo, per poi allontanarsi. Mentre il molestatore è sceso – indisturbato – a Roncadelle, nei pressi del centro 2000, senza che nessuno dei presenti facesse nulla per fermarlo. L’episodio, secondo quanto affermato dalla donna, sarebbe già stato segnalato alla Polizia e a Brescia Mobilità.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome