La Salernitana ferma il Brescia, rondinelle sconfitte per 4 a 2

All’Arechi di Salerno il Brescia termina la sua serie positiva perdendo 4-2 contro i gemellati granata. La squadra di casa approfitta dei numerosi errori difensivi delle Rondinelle, e con la vittoria odierna la Salernitana supera il Brescia in classifica, allungando sulla zona play-out

3
Brescia Salernitana, foto da sito ufficiale Brescia Calcio
Brescia Salernitana, foto da sito ufficiale Brescia Calcio
Jenni Generale
Jenni Generale

di Jenni Generale – All’Arechi di Salerno il Brescia termina la sua serie positiva perdendo 4-2 contro i gemellati granata. La squadra di casa approfitta dei numerosi errori difensivi delle Rondinelle, e con la vittoria odierna la Salernitana supera il Brescia in classifica, allungando sulla zona play-out.

Il primo tempo vede il Brescia portarsi subito in avanti, con una chiara occasione per Torregrossa al 6’, che però non inquadra la porta. 5 minuti dopo è capitan Caracciolo che schiaccia di testa un cross dalla sinistra, ma il portiere della Salernitana si oppone. Il vantaggio però arriva a sorpresa per la squadra di casa: al 28’ Rosina serve Sprocati lasciato solo dalla difesa del Brescia, il quale senza difficoltà supera Minelli con un bel pallone angolato. Sul finire Torregrossa ha l’occasione per il pareggio, ma davanti al portiere il numero 7 delle Rondinelle non finalizza.

Nel secondo tempo Ndoj tira da fuori area, pallone di poco a lato. Al 7’ illusione del raddoppio per la Salernitana, ma il gol di Bocalon viene annullato per fuorigioco. Un minuto dopo il Brescia pareggia: il millennial Tonali con un gran tiro da fuori area insacca sotto la traversa battendo Radunovic. Sempre Tonali al 13’, solo davanti al portiere, si mangia l’occasione del raddoppio con un tiro troppo debole. Tre minuti dopo la Salernitana torna in vantaggio: Bocalon dopo un batti e ribatti confuso con Minelli insacca. Anche qui la difesa bresciana ha diverse colpe. Al 18’ Torregrossa prova ad accorciare le distanze, ma pallone a lato. Al 25’ arriva il 3-1 per la Salernitana: cross dalla destra di Casasola, Minelli non blocca e Somma si vede carambolare la palla addosso realizzando un autogol. Il Brescia accorcia le distanze al 28’ con Okwonkwo, che fredda il portiere avversario con un diagonale. Passano 10 minuti e la Salernitana segna il definitivo 4-2: Odjer crossa e Zito devia in rete. Il giocatore granata però si toglie la maglia e ottiene il secondo giallo che vale l’espulsione. Nei minuti di recupero è ancora Torregrossa che con un tiro a giro sfiora l’incrocio, mentre la squadra di casa si divora il 5-2, con Bocalon lasciato indisturbato davanti a Minelli.

SALERNITANA-BRESCIA: 4-2

SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Casasola, Mantovani, Schiavi, Vitale; Odjer, Ricci (31’st Signorelli), Kiyine (12’st Zito); Rosina, Bocalon, Sprocati (23’st Popescu).A disposizione: Adamonis, Asmah, Novella, Pucino, Akpa Akpro, Della Rocca, Di Roberto, Palombi, Rossi. Allenatore: Stefano Colantuono.

BRESCIA (4-3-1-2): Minelli; Coppolaro (19’st Embalo), Lancini, Somma, Curcio; Tonali, Ndoj (35’st Furlan) Martinelli; Bisoli Caracciolo, Torregrossa. A disposizione: Pelagotti, Meccariello, Spalek, Martinelli (20’st Okwonkwo), Longhi, Rivas. Allenatore: .

Arbitro: Pillitteri di Palermo

MARCATORI: Sprocati (S) al 27’pt; Tonali (B) al 7’st, Bocalon (S) al 15’st, aut di Bisoli (B) al 23’st; Okwonkwo (B)al 28’st, Zito (S) al 37’st.

ESULSO: Zito (S) al 37’st

AMMONITI:Ricci (S), Bocalon (S), Zito (S), Tonali (B), Somma (B).

NOTE: Spettatori Angoli: 4-5, Recupero: 1′ e 5′.

Comments

comments

3 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome