Elezioni Brescia, ecco la lista dei candidati di Forza Italia

A guidare la lista saranno in quattro: Paolo Fontana, Luigi Gaggia, Mattia Margaroli e Giorgio Maione. Tra gli altri candidati ci sono anche Bonardi, Sala e Cosentini

1
La presentazione della lista di Forza Italia in Corso Zanardelli, foto Andrea Tortelli
La presentazione della lista di Forza Italia in Corso Zanardelli, foto Andrea Tortelli

ha presentato pochi minuti fa l’elenco dei candidati per Palazzo Loggia. L’ha fatto con una conferenza organizzata en plein air, sotto i portici di , di fronte alla scalinata del Grande. Un appuntamento a cui ha preso parte tutto lo stato maggiore del partito, a partire dal candidato sindaco Paola Vilardi, dall’ex sindaco , dal segretario provinciale , dal cittadino e dal capogruppo in Loggia Mattia Margaroli. Ma con loro c’erano anche le neoconsigliere regionali Claudia Carzeri e Simona Tironi, , Roberto Toffoli, Marco Rossi e tanti altri nomi noti del partito.

A guidare la lista saranno in quattro: Fontana, l’ex consigliere , Margaroli e l’ex ribelle . Mentre tra gli altri nomi – rigorosamente in ordine alfabetico – sono da segnalare quelli dell’ex consigliere regionale (e sindaco di Palazzolo) , dell’ex presidente di Circoscrizione e di Alfredo Cosentini, ex consigliere di Palazzo Loggia in quota Italia dei Valori e ora passato con gli Azzurri in contrapposizione esplicita con Del Bono.

ECCO L’ELENCO DEI CANDIDATI DI FORZA ITALIA

Fontana Paolo
Gaggia Luigi
Margaroli Mattia
Maione Giorgio
Annovazzi alessandro
Bettera Davide
Bonardi Flavio
Bonetti Nicoló
Brigliadori Monica
Buonafede Mauro
Carbonari Paola
Casalotti margherita
Cicognani Chiara
Cicoli Ugo
Cosentini Alfredo
Fornari Patrizia
Franzoni Raffaella
Gatelli andrea
Gherghi Marta
Loda Antonella
Mosca Giorgio
Parma Gabriella
Ricci Lionello
Rosini Maria Angela
Sala alessandro
Siverio Monica
Soave Carla
Stabile Miriam
Traina Nicoló
Vetere Domenico
Zecchillo eva
Zichichi Chiara

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Tra i voti in libertà, peraltro importanti nei numeri, ci sono a Brescia quelli della foltissima schiera di immigrati dal Sud, soprattutto calabresi, che lavorano da anni nella nostra città. Alcuni hanno avuto ruoli importanti nelle amministrazione comunali, su tutti citiamo: Di Mezza (senior), Trombetta, Palmirani, Patitucci e di recente pure il Dr.Cosentini, medico di base. E’interessante il percorso politico: partiti dal glorioso Partito Repubblicano di La Malfa e Spadolini, sono tranistati al volo tra i fondatori di Forza Italia per poi, al nascere della stella dipietrista, passare nell’Italia dei Valori senza disdegnare qualche puntatina in Liste Civiche ” fortissime” come un tempo quella degli Assessori Braghini e Lamberti a sostegno di Corsini e poi quella dell’ex-Vicesindaco Morgano (oggi europarlamentare) a sostegno di Del Bono. Curioso, in questa tornata, vedere contrapposti Patitucci nella Civica Del Bono a Cosentini in Forza Italia, considerando che proprio l’oggi forzista era subentrato in Loggia a Patitucci (eletto in Provincia e poi in Regione per l’IDV) quando entrambi militavano nell’Italia dei Valori. In sintesi, diciamo che idee ed ideologie politiche contano davvero poco per questi astuti ed esperti acchiappavoti che conoscono uno ad uno i loro elettori cosiddetti di clientela. Se qualcuno si meraviglia di non averli ancora visti tra i pentastellati, va detto che da quelle parti i riciclati ed i transfughi vengono stoppati sulla porta di ingresso alla faccia dei voti che possono “portare in dote”.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome