Turismo, Brescia antica torna a vivere sui cellulari grazie a una app

Il 15 maggio inaugura “Collections”, seconda edizione di Brescia Photo Festival 2018. Per l'occasione, gli studenti dell'ultimo anno Web&App della Libera Accademia di Belle Arti di Brescia hanno realizzato un’applicazione web per smartphone per rivedere alcuni scorci della città antica sotto una nuova luce

0
Brescia antica rivive grazie a un a app degli studenti della Laba
Brescia antica rivive grazie a un a app degli studenti della Laba

Il 15 maggio inaugura “Collections”, seconda edizione di Brescia Photo Festival 2018. Per l’occasione, gli studenti dell’ultimo anno Web&App della Libera Accademia di Belle Arti di Brescia hanno realizzato un’applicazione web per smartphone per rivedere alcuni scorci della città antica sotto una nuova luce.  

Brescia antica rivive grazie a un a app degli studenti della Laba
Brescia antica rivive grazie a un a app degli studenti della Laba

Il progetto “Scatta nel Passato”

La App è accessibile a tutti tramite smartphone e permette di vedere fotografie animate del centro storico di un tempo. Grazie alla tecnica del Cinemagraph, mix di immagini fisse e in movimento, la Brescia del passato rivive in veste tecnologica. Le foto originali ritraggono gli scorci più significativi del centro storico dagli anni ’20 in poi. Tramite la Web App, le immagini panoramiche prendono vita direttamente sullo smartphone.

Nei prossimi giorni, nel centro della città, saranno collocati 12 adesivi calpestabili con tutte le istruzioni per accedere all’applicazione. Si potranno visualizzare le immagini in due modi: tramite QR Code o collegandosi al sito web indicato. Per raggiungere i punti basterà seguire gli indizi presenti sui calpestabili e i volantini tondi posizionati nelle stazioni della metropolitana. “Come una caccia al tesoro digitale nel passato, da qui parte l’avventura alla riscoperta della vostra città.”

Brescia antica rivive grazie a un a app degli studenti della Laba
Brescia antica rivive grazie a un a app degli studenti della Laba

Un’azione marketing non convenzionale

Passato e presente si mescolano in questa iniziativa che unisce ambiente e social media. Questa esperienza divertente ed emozionante per il cittadino sarà il supporto pubblicitario della comunicazione del Brescia Photo Festival che ha l’ambizione di porsi come evento annuale di livello internazionale dedicato alla fotografia. Per annunciare l’avvio dell’operazione “Scatta nel Passato”, Brescia si animerà di adesivi da raccogliere e mollette gialle, simbolo e immagine coordinata dell’evento realizzata dagli studenti LABA. L’iniziativa sarà anticipata da una serie di azioni virali e video sui social network.

Potete seguirla tramite le pagine Facebook e Instagram di Brescia Musei e sulla pagina Facebook e sito web ufficiale di Brescia Photo Festival.

L’azione è stata ideata e creata dagli studenti del secondo anno del biennio specialistico di Web & App Design della Libera Accademia di Belle Arti – LABA: Michel Catalisano, Lara Longinotti, Priscilla Mancino, Sonia Quaglia, Tiziana Podda, Carlo Edoardo Stagnotti, coordinati dai docenti Alberto Minotti, Antonio Molinari e Diego Ruggeri.

Brescia antica rivive grazie a un a app degli studenti della Laba
Brescia antica rivive grazie a un a app degli studenti della Laba

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome