Brescia sconfitto dall’Empoli: con l’Ascoli sarà spareggio salvezza

Alla seconda sconfitta dell’era Pulga le Rondinelle si trovano a 3 punti dai playout, complici i risultati maturati sugli altri campi:la sfida di domenica con l'Ascoli Picchio sarà di fatto uno spareggio salvezza

0
Brescia Empoli, foto da sito ufficiale Brescia Calcio
Brescia Empoli, foto da sito ufficiale Brescia Calcio
Jenni Generale
Jenni Generale

di Jenni Generale – Il Brescia alla sua ultima partita casalinga crolla contro l’Empoli già promosso in serie A e si complica la lotta per la salvezza. Alla seconda sconfitta dell’era Pulga le Rondinelle si trovano a 3 punti dai playout, complici i risultati maturati sugli altri campi:la sfida di domenica con l’Ascoli Picchio sarà di fatto uno spareggio salvezza.

La squadra di casa parte subito con una bella occasione: al 2’ Tonali serve Caracciolo, che cerca di beffare il portiere avversario con un pallonetto, non ma la sfera finisce sopra la traversa. All’8 minuto è Spalek che lanciato da Bisoli ci prova, ma nulla di fatto. Gli ospiti si vedono 4 minuti dopo con il capocannoniere di B Caputo, che però non inquadra lo specchio di porta. L’Empoli è molto bravo a palleggiare, con continui tagli che le Rondinelle non riescono a controbattere. Trorè al 22’ con una gran botta da’ l’illusione del gol degli ospiti, ma la palla esce di lato. L’arbitro per il gran caldo ordina un timeout, al rientro sono sempre i toscani che si rendono minacciosi in avanti e conquistano diversi calci d’angolo. Il primo tempo si conclude comunque in parità.

Nel secondo tempo, ancora Spalek ha una grande occasione da gol, ma il suo colpo di testa devia la sfera verso il centrocampo anziché in porta, mentre Ndoj ci prova diverse volte dal limite dell’area, senza esito. Il vantaggio dell’Empoli arriva al 17’: Di Lorenzo lancia Caputo che con un gran diagonale trafigge Minelli. Il Brescia non si arrende, e con l’ingresso di Torregrossa alza il baricentro e si trova a tu per tu con il portiere empolese, il quale compie due parate miracolose. Al 43’ però a chiudere le speranze di pareggio del Brescia arriva il raddoppio dell’Empoli: Donnarumma riceve palla e solo in mezzo alla difesa bresciana si gira e insacca.

Brescia-Empoli: 0-2 

Brescia Calcio: Minelli, Coppolaro, Somma, Gastaldello, Longhi (81′ Curcio); Bisoli, Tonali, Ndoj; Furlan (35’pt Dall’Oglio), Spalek (61′ Torregrossa); Caracciolo. In panchina: Pelagotti, Martinelli, Embalo, Okwonkwo, Lancini. Allenatore: Ivo Pulga.

Empoli: Terraciano, Maietta, Più (66′ Donnarumma), Krunic, Bennacer, Caputo, Luperto, Traore (85′ Zajc), Castagnetti, Pasqual (81′ Vaseli), Di Lorenzo. In panchina: Giacomel, Gabriel, Brighi, Polvani, Lollo, Ninkovic, Imperiale. Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

Arbitro: Di Martino di Teramo.

 

Marcatori: 60′ Caputo (E), 88′ Donnarumma (E)

Ammoniti: 57′ Castagnetti (E), 81′ Terraciano (E)

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome