Brescia femminile alla sfida scudetto, e lo sponsor provoca la Juve

“Realizziamo le fantasie di tutti gli italiani”, con l’immagine di una leonessa affamata che insegue una zebra. È questo lo slogan anti-Juve che C-date (www.c-date.it), il sito di incontri che ha sponsorizzato la squadra

2
Brescia Calcio femminile sponsorizzata da C Date
Brescia Calcio femminile sponsorizzata da C Date

“Realizziamo le fantasie di tutti gli italiani”, con l’immagine di una leonessa affamata che insegue una zebra. È questo lo slogan anti-Juve che C-date (www.c-date.it), il sito di incontri che ha sponsorizzato la squadra del Brescia calcio femminile, lancia provocatoriamente alla vigilia della sfida spareggio che domenica 20 maggio vedrà le leonesse d’Italia lanciare la sfida alla Juventus. Le due squadre infatti hanno chiuso il campionato di serie A femminile in perfetta parità a 60 punti.

La sponsorizzazione del Brescia da parte di un sito di incontri come C-date, con uno slogan sotto il logo alquanto allusivo, “Realizza le tue fantasie”, aveva già suscitato scalpore e qualche perplessità che il presidente, Giuseppe Cesari, aveva prontamente respinto al mittente: “Nessuno ci faccia la morale perché nel 2018 bisogna superare qualsiasi pregiudizio. Siamo contenti che C-Date abbia scelto la nostra società e la cosa ci onora”.

Il Brescia calcio femminile è stato protagonista di una entusiasmante rincorsa che è culminata con la vittoria, alla quartultima giornata, proprio in casa della Juve, vittoria che le ha permesso di raggiungerla al vertice della classifica.

Nei giorni scorsi, dopo il trionfo dei bianconeri di Allegri tanto nella seria A quanto nella coppa Italia maschile, la squadra delle leonesse era stato definita l’ultima anti-Juve d’Italia, attirandosi l’interesse dei media, ma anche del mondo del calcio che conta. Soltanto due giorni fa è emersa la notizia che il Milan sarebbe interessato a entrare nel campionato femminile acquistando proprio i diritti del Brescia Calcio per una somma di un milione di euro. Notizia che non è stata smentita né dal Milan né dal Brescia e che testimonia la crescita di interesse anche nel nostro paese per il calcio femminile.

“Se i diritti del Brescia saranno acquisiti dal Milan, spiega Biagio D’Angelo, portavoce italiano di C-date, saremmo ben felici di ipotizzare una sponsorizzazione per tutta la prossima stagione. Le leonesse si trasformeranno in diavolesse e per noi potrebbe rivelarsi un grande ritorno d’immagine”.

Il Brescia Calcio è stata la prima squadra di calcio femminile europea che il sito d’incontri ha deciso di sponsorizzare, preferita a quelle più blasonate del Barcellona e del Bayern Monaco. “Siamo orgogliosi di aver fatto questa scelta, afferma Biagio D’Angelo, e vorremmo che sabato tutta l’Italia non bianconera tifasse Brescia”.

Proprio per scaldare il tifo, con lo slogan “Realizziamo le fantasie di tutti gli italiani”, C-date promette che tutti i tifosi che si registreranno entro domenica 20 maggio, avranno il 22 maggio subito dopo il risultato dello spareggio uno sconto del 90%.

La provocazione di C-date, sponsor del Brescia Calcio Femminile
La provocazione di C-date, sponsor del Brescia Calcio Femminile

Comments

comments

2 Commenti

  1. Tutta l’Italia non bianconera dovrebbe tifare per le leonesse bresciane ? Sbagliato, perchè i bresciani come il sottoscritto, benchè bianconeri da sempre, tifavano per il Brescia quando la Juventus scendeva al Rigamonti o andavamo al Delle Alpi: su tutte una mitica partita vinta da noi con reti di Marco Rossi e del rumeno Florin Raducioiu e, quando ero ragazzo, una clamorosa vittoria per 4 a 0 di cui ricordo ancora l’ultimo gol del “trottolino” concittadino Egidio Salvi. Quindi: forza Leonesse !

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome