Nasconde 15 chili di cocaina, 14enne non parla davanti al giudice

Il 14enne di origini albanesi a dicembre 2017 era stato fermato dalle forze dell'ordine perchè nella sua abitazione erano stati trovati 15 chili di cocaina

0

Non parla, non dice nulla. Nessuna dichiarazione se non le prime registrate al momento dell’arresto.

Il 14enne di origini albanesi che a dicembre 2017 era stato fermato dalle forze dell’ordine perchè nella sua abitazione erano stati trovati 15 chili di , non ha nessuna intenzione di parlare, nè per difendere la propria posizione nè per fornire dettagli.

Come spiega Il giorno – Brescia, il ragazzo è detenuto nel carcere minorile Beccaria a Milano dal 13 dicembre 2017. Al momento dell’arresto il giovane, che vive con la famiglia, integrata nella comunità, ha detto che custodiva la in cambio di denaro.

Ieri il ragazzo è comparso davanti al giudice del Tribunale dei minori di Brescia per la prima udienza del processo che lo vede accusato di possesso di stupefacente ma non ha fornito altre spiegazioni. Il giudice ha dunque deciso di rinviare l’udienza al termine dell’estate, quando la corte dovrà decidere se ammettere il giovane alla messa alla prova o procedere con il processo penale.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome