Home Notizie Guida all’acquisto di un gazebo per giardino

Guida all’acquisto di un gazebo per giardino

Scegliere il miglior gazebo per il proprio giardino è sempre molto difficile, in particolare quando la scelta deve essere fatta per mettere concorde tutta la famiglia. Vediamo un metodo infallibile per riuscirci.

0

Gazebo da giardino

Chi progetta i giardini delle abitazioni, spesso offre dei consigli in base ai propri gusti, e non sempre è detto che questi siano ideali per mettere d’accordo tutte le persone che compongo un nucleo famigliare. La scelta di installare nel proprio giardino un gazebo per giardini a vela ad esempio, è sicuramente un’ottima scelta. Questo tipo di gazebi, sono in grado di massimizzare lo spazio esterno ed offrire ombra e rinfresco anche nelle ore più calde della giornata. I modelli di gazebo di Maanta ad esempio, una delle aziende italiane più attive nel proporre sempre soluzioni all’avanguardia per creare spazi d’ombra, sono forniti anche di un motore elettrico per facilitare l’apertura e la chiusura della vela.

Scelta del materiale

Tradizionalmente, i gazebo in metallo completano i mobili da esterno nel migliore dei modi. Inoltre, il loro stile moderno è ideale per essere affiancato a ogni tipologia di arredamento. Questo tipo di materiale, è utilizzato in maggior parte in zone dove si vuole avere la possibilità di non muovere il gazebo per l’inverno.

Se si sceglie un modello pieghevole o che si può montare e smontare, è sempre possibile metterlo al riparo durante la stagione invernale. L’unico inconveniente di questo materiale, è che devono essere ridipinti con una vernice resistente agli agenti atmosferici almeno una volta all’anno.

I gazebo realizzati in plastica, di facile montaggio e manutenzione, purtroppo non sempre hanno una durata molto prolungata. Il materiale con cui sono realizzati, più leggero e meno robusto li rende facilmente corrosivi grazie agli agenti atmosferici.

Il legno, è un altro dei materiali più comuni per chi vuole acquistare un gazebo per il proprio giardino. Il legno, se viene seguito con cura nel corso degli anni, può essere una soluzione che può durare anche per 20 o 30 anni. Il materiale con cui sono realizzati, li rende una scelta ideale per armonizzare il panorama. Non sorprende quindi, che chi acquisisce un gazebo in legno spesso lo fa per riprodurre una sensazione di naturale comfort e relax.

Scelta del design

I gazebo possono avere dei tetti semiaperti con aperture per modificare il grado di ombreggiatura fornito. In alternativa, possono essere caratterizzati da un tetto impermeabile per la protezione in caso di maltempo. I gazebo possono anche non avere delle pareti, o dei muri bassi che delimitano il confine. Al momento dell’acquisto, è possibile scegliere tra modelli in legno, acciaio o resine plastiche.

Oltre ai classici modelli a quattro lati, esistono una serie di gazebi anche a sei lati. La forma atipica, li rende ideali per riuscire ad arredare anche i giardini più moderni.

Oltre ai gazebo fissi, esiste in commercio una serie di modelli che si possono montare facilmente in pochi minuti. Questi modelli detti pop-up, si possono posare e installare nei giardini in base all’evenienza. Ciò consente ai proprietari delle abitazioni di arredare il proprio giardino in pochi minuti. La maggior parte dei gazebo pop-up sono realizzati in materiali leggeri come la resina o l’alluminio. Stilisticamente, possono anche includere dei tendaggi che trasformano il gazebo in una vera e propria casa nel giardino. Nel tetto del gazebo o nelle pareti è possibile che siano presenti delle prese d’aria, così da far defluire nel migliore dei modi l’aria all’interno del gazebo.

Per rendere più solida la struttura del gazebo, è possibile realizzare una fondamenta in cemento. Questo, permetterà a tutta la struttura di resistere anche a temporali estivi.

La scelta del modello e della grandezza del gazebo, deve essere decisa in base alle dimensioni del giardino. Coordinare il colore del gazebo a quello della casa, è sicuramente un ottimo metodo per inserire nel migliore dei modi questo complemento d’arredo nel giardino della propria abitazione.

 

Comments

comments

Nessun commento