Tragedia a Rezzato: 20enne precipita da parete di roccia e muore

L'unica certezza, purtroppo, è che il 20enne non è sopravvissuto al violento impatto al suolo: all'arrivo dei soccorritori era già morto

0
Ambulanza del 118
Ambulanza del 118

Tragedia, nel primo pomeriggio di oggi, a Rezzato, alle porte della città. Un giovane neomaggiorenne – di età compresa tra i 18 e i 20 anni – ha perso la vita cadendo da una falesia. Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 13.20. Non è nota al momento la dinamica dei fatti: tutte le ipotesi sono al vaglio degli investigatori.

Potrebbe infatti trattarsi di un gesto volontario, ma l’altra ipotesi è che il giovane fosse impegnato in un’arrampicata sportiva della parete sul colle di San Martino e sia caduto rovinosamente a terra (a causa di un appoggio mancato o di un malore). Nemmeno l’ipotesi di responsabilità di terzi è ancora esclusa.

L’unica certezza, purtroppo, è che il 20enne – di origine straniera – non è sopravvissuto al violento impatto al suolo: all’arrivo dei soccorritori era già morto. Sul posto, per i rilievi del caso, anche i carabinieri.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome