Soprusi e violenze sessuali, giovane moglie accusa il marito

Secondo quanto riferisce la donna, le violenze sarebbero iniziate una decina di anni fa, quando la donna, oggi madre di due bimbi piccoli, aveva poco più di 18 anni

0
Violenza sulle donne
Violenza sulle donne

A portarlo in tribunale con l’accusa di e è stata la moglie.

La donna, sopraffatta dai molti soprusi, anche sessuali, pare abbia trovato il coraggio di denunciare il marito, un giovane marocchino residente a Caino, che ora rischia sino a 9 anni di carcere.

Secondo quanto riferisce la donna, le violenze sarebbero iniziate una decina di anni fa, quando la donna, oggi madre di due bimbi piccoli, aveva poco più di 18 anni. Il marito però nega, e ipotizza piuttosto che la moglie, forse innamorata di un altro uomo, possa aver architettato tutto.

La famiglia era da tempo sotto l’osservazione dei comunali, della parrocchia e della Caritas.

Ora, dopo il dibattimento tenutosi ieri in Tribunale, si attendono la prossima udienza, fissata il 29 novembre, e la sentenza.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome