Torbole, c’è la firma: via ai lavori per il nuovo centro sportivo del Brescia

Nell'area di circa 75mila metri quadrtati sorgeranno due campi di allenamento per la prima squadra e altri tre per le giovanili. Ma circa un dieci per cento sarà dedicato ad edifici: ristorante, foresteria e 50 mini alloggi

1
L'ex presidente del Cagliari Massimo Cellino
L'ex presidente del Cagliari Massimo Cellino

La firma c’è e il nuovo centro sportivo del Brescia Calcio sarà pronto entro l’inizio della prossima stagione. La società guidata da , di fronte al notaio Rossella D’Ambrosio, ha sottoscritto ieri pomeriggio il rogito con l’amministrazione di Torbole Casaglia, guidata dal sindaco Roberta Sisti, per il passaggio dell’area di via Donatori del sangue, la cosiddetta Area 467.

Nell’area di circa 75mila metri quadrtati sorgeranno due campi di allenamento per la prima squadra e altri tre per le giovanili. Ma circa un dieci per cento sarà dedicato ad edifici: ristorante, foresteria e 50 mini alloggi. Un progetto contro cui si è battuta duramente Legambiente, che ha anche annunciato un ricorso al Tar.

Il Brescia si era aggiudicato il bando il 18 aprile, con un rialzo di 135mila euro rispetto alla base d’asta fissata dal Comune. L’operazione ha portato nelle casse del Comune circa un milione e 350mila euro.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome