Brescia, il tetto rischia di crollare durante la messa: fedeli in fuga

Per cause ancora da chiarire (infiltrazioni d'acqua o tarme) il tetto dell'edificio di via Lamarmora è collassato su se stesso: non è crollato, ma poco ci è mancato. La chiesa è stata ovviamente chiusa e vietata al pubblico. I lavori di sistemazione inizieranno al più presto

1
La chiesa di San Giacinto, in via Lamarmora, foto Wikipedia
La chiesa di San Giacinto, in via Lamarmora, foto Wikipedia

Non è certo una delle più vecchie di Brescia, ma ha retto molto meno di altre sorelle pluricentenarie. Ieri sera, infatti, si è sfiorata la tragedia nella chiesa di San Giacinto di Brescia: durante la delle 18, i fedeli – poche decine – hanno avvertito un forte rumore provenire dall’alto e il prete ha dovuto interrompere la cerimonia invitando i fedeli a darsi alla fuga.

Per cause ancora da chiarire (infiltrazioni d’acqua o tarme) il tetto dell’edificio di è collassato su se stesso: non è crollato, ma poco ci è mancato. Pronto l’intervento dei per i rilievi. La chiesa è stata ovviamente chiusa e vietata al pubblico. I lavori di sistemazione inizieranno al più presto.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Spero che nessun ente laico dia dei contributi. Chi vuole la chiesa se la paga di tasca propria. Stato, regione e comune è giusto che usino queste risorse x scuole, ospedali, anziani, ecc…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome