Medtronic, colpo duro per i lavoratori degli stabilimenti Invatec

La decisione di cessare l'attività colpisce duramente oltre trecento lavoratori bresciani, impiegati negli stabilimenti di Roncadelle e Torbole Casaglia

0
Medtronic Invatec
Medtronic Invatec

«Nell’ambito del proprio progetto strategico di gestione globale delle attività produttive, il gruppo comunica la decisione di cessare le attività dello stabilimento di Brescia nel corso del primo semestre 2020».

Questa la decisione, annunciata oggi ai dipendenti e diffusa ai media, assunta dal Gruppo Medtronic, gigante del settore biomedicale.

La necessità di ottimizzazione delle realtà produttive e l’obiettivo di miglioramento dell’efficienza complessiva dell’azienda in uno scenario sempre più competitivo hanno spinto l’impresa ad assumere una decisione che colpisce duramente oltre trecento lavoratori bresciani, impiegati negli stabilimenti di Roncadelle e Torbole Casaglia.

«L’azienda – si legge nella nota – riconosce il lavoro, la dedizione e la qualità espressi negli anni dai dipendenti del sito di Brescia, per questo fornirà ogni possibile assistenza ai dipendenti, per contribuire a ridurre gli effetti di questa decisione e si impegna a favorire la ricerca di nuove opportunità di lavoro».

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome