Botto di mercato Millenium: arriva l’olandese Pietersen

Fuoco d'artificio internazionale nel mercato della Millenium, che si garantisce le prestazioni di una top player come la schiacciatrice olandese Judith Pietersen, già scudettata con Novara

1
Pietersen con la maglia della Liu Jo Nordmeccanica Modena - foto da ufficio stampa
Pietersen con la maglia della Liu Jo Nordmeccanica Modena - foto da ufficio stampa

C’è una nuova giocatrice per la Millenium, ed è un vero colpo di mercato: la società bresciana ha infatti messo sotto contratto una top player come la schiacciatrice olandese Judith Pietersen, già scudettata con Novara.

Nata a Einbergen il 3 luglio 1989, la nuova Leonessa inizia la carriera come centrale nella stagione 2005-06, quando sedicenne debutta nella Eredivisie (la serie A1 olandese) con la maglia del Volleybalvereniging Longa’59, club col quale gioca per tre annate, aggiudicandosi la Supercoppa nazionale (2005). Nel campionato 2008-09 si trasferisce al Martinus dove conquista il triplete vincendo la Supercoppa, la Coppa d’Olanda e campionato. Dalla stagione successiva veste per due annate la maglia del neonato Top Volleybal Combinatie Amstelveen, vincendo due Supercoppe, la coppa nazionale ed un altro scudetto.

Nella stagione 2011-12 Judith si trasferisce in Germania nella Bundesliga al Dresdner Sportclub 1898, cambiando ruolo da schiacciatrice a opposto. Resterà nella capitale della Sassonia due campionati dove ha raggiunto due finale scudetto. Nelle due stagioni successive ha vestito le maglie dell’Atom Trefl Sopot (Polonia) e Idman Ocağı Spor Kulübü (Turchia).

La nuova giocatrice della Millenium approda in Italia nel campionato 2015-16 per difendere i colori della Savino del Bene Scandicci, dopodiché nell’annata successiva è protagonista del primo storico scudetto dell’Igor Novara. Al termine del campionato annuncia un ritiro per qualche mese dall’attività agonistica per motivi di studio ma ritorna in campo nel gennaio 2018 per concludere la stagione 2017-18 con la Liu Jo Nordmeccanica Modena. In due stagioni e mezza nel massimo torneo italiano ha collezionato 69 gare a referto e 179 set giocati, 452 palloni messi a terra (12 ace e 26 muri) con 31,4% di positività in ricezione ed il 39% in attacco.

Nella sua carriera Judith Pietersen ha vestito più volte la maglia orange della nazionale, dove ha debuttato al Montreux Volley Masters nel 2011. Nel 2015, appena prima dell’arrivo in Italia ha conquistato l’argento agli Europei con alla guida coach Giovanni Guidetti ed il bronzo al World Grand Prix 2016.

«E’ un colpo importantissimo per il nostro mercato, di respiro internazionale – spiega entusiasta il GM Emanuele Catania – l’esperienza di Judith ci aiuterà moltissimo nel nostro percorso e non vediamo l’ora di vederla all’opera insieme a noi. E’ una ragazza squisita che si cala perfettamente nella nostra idea di gioco».

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome