Corsa dei nasi rossi: raccolti 45mila euro per i bambini dell’ospedale Civile

L'evento è stato promosso dall'associazione di clownterapia Dutur Kaos e i partecipanti, secondo alcune stime, sono stati circa 5mila

0
Alcuni medici della Neuropsichiatria Infantile alla corsa dei Nasi Rossi
Alcuni medici della Neuropsichiatria Infantile alla corsa dei Nasi Rossi

Ben 45.647 euro raccolti. E’ questo il bilancio della Corsa dei nasi rossi, il colorato serpentone che lo scorso 10 maggio ha percorso le vie del centro storico cittadino per sostenere le attività del reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale Civile di Brescia.

L’evento è stato promosso dall’associazione di clownterapia Dutur Kaos e i partecipanti, secondo alcune stime, sono stati circa 5mila (tra cui Ambra Angiolini). Molti di questi hanno deciso di dare il loro contributo acquistando nasi rossi, magliette o con elargizioni volontarie: il bilancio di quando donato è stato presentato ieri, alla presenza del direttore del Civile , ed è davvero significativo.

I soldi verranno utilizzati in particolare per la riqualificazione degli ambienti di ricovero e degli arredi del Reparto.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome