Tutela dei ciclisti, il Codacons chiede piste ciclabili su ogni strada

Il Codacons scrive al nuovo Ministro dei Trasporti perchè siano introdotte piste ciclabili su ogni strada

1
Piste ciclabili
Piste ciclabili

Il scrive al nuovo Ministro dei Trasporti perchè siano introdotte piste ciclabili su ogni strada.

“Una bimba di 6 anni – si legge nella nota – è stata travolta da un’autovettura mentre pedalava a poca distanza da casa a Rovato. Un sabato rovinato da un tragico evento che, dopo i numerosi precedenti, non puó esimerci da giuste riflessioni per la sicurezza di chi seglie di muoversi senza inquinare: i ciclisti.

Il territorio bresciano è teatro costante di tragedie per i ciclisti, spesso a causa di ostacoli presenti sulle piste ciclabili – come nei casi già segnalati dal Codacons – oppure a causa della mancanza delle piste ciclabili stesse.

Il Codacons, per porre fine al triste bollettino dei ciclisti vittime della strada, chiede al nuovo Ministro dei Trasporti l’introduzione di una pista ciclabile su ogni strada. Nessuna spesa folle, si tratta solamente di destinare parte della corsia ai ciclisti, delimitando la pista ciclabile con della vernice e segnaletica stradale.

Il trasporto green al giorno d’oggi deve essere premiato ed incentivato. La segnaletica stradale deve essere tale da tutelare i ciclisti e le piste ciclabili devono essere presenti ovunque e prive di ostacoli. Solo così sarà possibile arrestare il fenomeno dei sinistri a due ruote”.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome