Brescia Musei, errore al ribasso nei calcoli: prorogati i bandi per i servizi

Le cifre in ballo, informa una nota, erano state sottostimate dai consulenti e verranno aumentate di 300mila euro all'anno

0
BRESCIA ROMANA - gli scatti del fotografo Giorgio Baioni su www.bsnews.it (gennaio 2017)
BRESCIA ROMANA - gli scatti del fotografo Giorgio Baioni su www.bsnews.it (gennaio 2017)

La Fondazione informa in una nota che sarà “prorogato al 20 settembre 2018 il termine per la presentazione delle offerte nelle gare per l’affidamento in concessione dei servizi integrati di assistenza culturale e ospitalità per il pubblico, nonché di attività connesse alla programmazione cinematografica, presso il Museo delle armi Luigi Marzoli, l’area denominata Brixia – Parco archeologico di Brescia romana, il Complesso museale di Santa Giulia, la Pinacoteca Tosio Martinengo e il Cinema Nuovo Eden, e la modifica di alcune condizioni della gara medesima”.

Inoltre verranno modificate le cifre in ballo aumentandole di 300mila euro all’anno perché i consulenti hanno comunicato di  “aver commesso alcuni errori di calcolo (al ribasso, ndr) nella redazione dell’analisi di redditività”, con l’erronea imputazione dei costi collegati alle attività del cinema Eden, un’erronea imputazione dei dati storici relativi alle mostre e una erronea imputazione dei costi collegati alle attività dei bookshop”.

“La modifica dei documenti di gara – si legge in una nota – comporta necessariamente la modifica della decorrenza dei termini, posticipata al 01.01.2019, per la presentazione delle domande di partecipazione e quindi una riduzione a otto anni della durata della concessione”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome