Bollette non pagate in condominio, i residenti restano senz’acqua

E' quanto sta accadendo - secondo quanto denunciato dall'associazione Diritti per tutti - in un palazzo di via Garibaldi, a Villa Carcina

0
L'acqua del rubinetto di casa si può bere
L'acqua del rubinetto di casa si può bere

Alcuni non hanno pagato le bollette. E per questo tutti i condomini, anche quelli che hanno sempre pagato, rischiano di restare senz’acqua. E’ quanto sta accadendo – secondo quanto denunciato dall’associazione – in un palazzo di via Garibaldi, a Villa Carcina.

Tre famiglie con minori, infatti, rischieranno di trovarsi da domani senza fornitura dopo che Asvt e Isupe hanno annunciato il distacco dell’acqua perchè nel condominio dove abitano risultano degli insoluti attribuibili a persone che non ci sono più.

“Per denunciare l’atteggiamento, ingiusto e disumano, delle due aziende che per domnai  hanno annunciato la chiusura dei rubinetti a tutto l’immobile – si legge in una nota –  si svolgerà davanti al condominio, in via Garibaldi 41 a Villa Carcina un presidio conferenza stampa alle ore 11 organizzato dall’Associazione Diritti per tutti e dal Comitato acqua pubblica di Brescia”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome