Agricoltura: no ai tagli dell’Europa, approvata la mozione Carzeri

Via libera all'unanimità alla richiesta della consigliera regionale forzista, con l'emendamento proposto dall'ex assessore all'Agricoltura

0
L'agricoltura è un settore nodale dell'economia bresciana
L'agricoltura è un settore nodale dell'economia bresciana

E’ stata approvata all’unanimità la risoluzione presentata dalla Consigliera Regionale Carzeri (FI), emandata dalla Consigliera Regionale Beccalossi (Gruppo Misto).

Nel documento si sottolinea che “in questi giorni l’Europarlamento sta discutendo per una riforma dell’attuale Pac (politica agricola comune), ma gli ingenti tagli previsti andrebbero a penalizzare un settore decisivo per il nostro Paese e soprattutto per la Lombardia”, con una “riduzione di circa il 12% rispetto al budget 2014/2020 della Pac” e – nel Bilancio pluriennale 2021-2027 – “un’ulteriore riduzione – per l’Italia – di circa l’8%, vale a dire 5,1 miliardi di euro, a favore dei paesi dell’Est Europa”.

“Per questi motivi – sottolinea Carzeri in una nota – durante la commissione Agricoltura di oggi è stata approvata all’unanimità la nostra risoluzione, dove invitiamo il presidente Fontana e la giunta regionale a dialogare con il Governo centrale e le istituzioni europee per scongiurare (dove possibile) la riduzione delle risorse Pac destinante all’Italia. Vorremmo inoltre – aggiunge – che si impedisse la rinazionalizzazione della Pac, che andrebbe a compromettere il ruolo centrale di Regione Lombardia in agricoltura, oltre a minarne l’autonomia e l’efficienza amministrativa sancite dalla nostra Costituzione”.

La Consigliera Beccalossi ha inoltre proposto un emendamento, anch’esso approvato all’unanimità, in cui si impegna il Presidente Fontana e la Giunta Regionale a chiedere le necessarie ed opportune modifiche alla riforma PAC agli organi che hanno le dirette competenze sulla politica agricola comune,  anche a seguito del recente incontro tra il Presidente Fontana, l’Assessore Rolfi e il Commissario Europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale, Phil Hogan tenutosi a Bruxelles lo scorso 19 giugno.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome