Mario Balotelli ne fa un’altra e non si presenta al ritiro: giocherà in Italia?

L'attaccante ha fatto andare su tutte le furie l'allenatore: le voci di mercato lo indicano come certo partente, ma la destinazione non è nota

1
Il giocatore Mario Balotelli
Il giocatore Mario Balotelli

Il calciatore bresciano continua a far parlare di sè. Dopo le polemiche per il suo ritorno in Nazionale e lo scontro a distanza con il leader della Lega Matteo Salvini sui migranti, infatti, l’attaccante italiano ne ha fatta un’altra delle sue. Secondo quanto riportano le cronache di tutti i giornali, Super Mario non si è presentato al ritiro del Nizza, la sua attuale squadra. E pare che anche le giustificazioni siano assenti.

BALOTELLI ASSENTE, LE DICHIARAZIONI DI VIEIRA

La formazione francese, infatti, aveva fissato per oggi il giorno del rientro. Ma Balotelli non è arrivato e l’allenatore Patrick Vieira è andato su tutte le furie. “Il programma prevedeva che tutti i giocatori fossero qui”, ha commentato l’allenatore del Nizza, “purtroppo mancano questi due (l’altro assente è Plea, anche lui dato tra i partenti, ndr) e cercheremo di capire perché. Balotelli mi ha chiesto un supplemento di vacanze? No, era previsto che oggi fosse qui e così non è”. La certezza è che, se anche dovesse restare, Mario non avrà vita facile visto il suo atteggiamento. “Voglio sapere cosa vuole fare perché il mio desiderio è tenere solo i giocatori che vogliono far parte del progetto”, ha continuato Vieira.

BALOTELLI, DOVE GIOCHERA’?

Ma il comportamento di Balotelli – secondo indiscrezioni – ha una spiegazione piuttosto semplice: l’anno prossimo l’attaccante cambierà casacca. Le ipotesi di calciomercato sono il Marsiglia, il Borussia, l’Arsenal o una squadra italiana di primo livello, come il Napoli. Ma anche il Parma sarebbe interessato ad acquisirlo.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome