Ospitaletto, lo stadio rinnovato sarà intitolato a Gino Corioni

L'ex presidente del Brescia Caklcio ha fatto molto spesso battere il cuore dei bresciani fino alla sua morte, avvenuta per un male incurabile l'8 marzo del 2016

1
Gino Corioni
Gino Corioni

E’ stato il presidente che ha fatto sognare i tifosi del Brescia, portando nella leonessa campioni indimenticati del livello di Roberto Baggio, Georghe Hagi, Eric Cantonà e tanti altri. Ma è stato anche il presidente che ha portato sull’orlo del fallimento la società, poi salvata da una cordata di imprenditori guidata da e affidata alle cure di .

Gino Corioni, insomma, ha fatto molto spesso battere il cuore dei bresciani fino alla sua morte, avvenuta per un male incurabile l’8 marzo del 2016. E se sono in molti che, col senno di poi, stanno rivalutando la figura del mitico Gino, a Ospitaletto – sua terra d’adozione e di lavoro – non ci sono mai stati dubbi. Nè ce ne sono ora. Giovedì, infatti, – secondo quanto informa una nota dell’Ac Ospitaletto – verranno illustrate le iniziative che porteranno ufficialmente intitolare lo stadio comunale rimesso a nuovo alla memoria di Gino Corioni, mentre i campi di allenamento saranno dedicati a , suo storico socio (e amico) – oltre che patron dell’Ospitaletto Calcio, ora guidato dal figlio – scomparso il 25 giugno di quest’anno.

 

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome