Vincere una Renault 4? Manelli lancia un concorso su Facebook

l vincitore sarà proclamato entro il giorno 8 ottobre 2018 e la consegna della R4 avverrà nella settimana successiva presso la sede Manelli di Brescia

0
Renault 4
Renault 4

E’ una delle più amate della storia. E ancora oggi, in Italia, coloro che sognano di possederne una sono centinaia di migliaia, nonostante la produzione – iniziata nel lontano 1961 – sia finita da quasi 25 anni (era il 1993). Parliamo della mitica Renault 4, vettura che ha fatto la storia commerciale dell’automobilismo e che è certamente uno dei simboli della più grande casa automobilistica francese.

Partendo da questo dato di fatto, la concessionaria Renault (e Dacia) – con sedi a Brescia, Desenzano e Gavardo – ha deciso di lanciare su Facebook un fotografico che mette in palio una Renault 4 rimessa completamente a nuovo. Un’iniziativa che sta riscuotendo un grande successo on line.

Partecipare è molto semplice. Come si legge nel regolamento, infatti, è sufficiente avere più di 16 anni e inviare entro il 30 settembre (all’indirizzo mail: [email protected]) un’immagine artistica originale che ritragga anche una qualsiasi autovettura Renault, d’epoca o moderna, indicando un titolo e i propri riferimenti (anagrafici e di contatto).

Le immagini verranno pubblicate sulla pagina Facebook di Manelli e saranno valutate da una giuria di qualità formata da (fotografo e docente alla laba), (giornalista, editore BsNews), Gaia Panigalli (fotografa), Pietro Abati (regista) e Nicolò Manelli (responsabile comunicazione Manelli spa).

Il vincitore sarà proclamato entro il giorno 8 ottobre 2018 e la consegna della R4 avverrà nella settimana successiva presso la sede Manelli di Brescia. Il regolamento completo è disponibile sul sito delle concessionarie Manelli.

Una Renault 4 rossa, come quella messa in palio da Manelli Brescia, foto d'archivio
Una Renault 4 rossa, come quella messa in palio da Manelli Brescia, foto d’archivio

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome