Calcinato, trovato l’aggressore dell’imprenditore accoltellato

È un 25enne rumeno l'autore dei due accoltellamenti che in pochi giorni hanno sconvolto Calcinato

0
Carabinieri in azione nella notte, foto generica
Carabinieri in azione nella notte, foto generica

Prima ha accoltellato il titolare di una ditta di via Marsala, a Calcinato, poi ha aggredito anche il proprio fratello. È un 25enne rumeno – secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine – l’autore dei due accoltellamenti che in pochi giorni hanno sconvolto Calcinato.

Mentre il primo accoltellamento era avvenuto lunedì, il secondo ha avuto luogo nella notte tra mercoledì e giovedì, forse a seguito di una lite. Il 25enne si è poi dato alla fuga, nascondendosi in una cascina abbandonata in località Sant’Anna.

Per uno strano scherzo del destino, però, l’uomo è scivolato da un’altezza di 5 metri, ferendosi e perdendo i sensi. A trovarlo un contadino che ha chiamato i .

Grazie alle indagini e all’identikit fornito dall’imprenditore, i militari della stazione di Calcinato hanno compreso che il 25enne caduto nella cascina era l’uomo responsabile dei due accoltellamenti.

Il rumeno è stato portato all’ospedale di Montichiari. Le sue condizioni non sono gravi.

Proseguono intanto le indagini dei carabinieri riguardo all’aggressione all’imprenditore, cui il 25enne, prima di colpirlo con una lama di 40 centimetri, avrebbe cercato di strappare dal collo una catenina d’oro e di rubargli del denaro.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome