Autorità per l’energia, il governo nomina l’ex leader di An Saglia

Il Consiglio dei ministri ha deliberato ieri l'avvio della procedura per l'indicazione nell'organismo, che sarà presieduto da Stefano Besseghini

0
Stefano Saglia
Stefano Saglia

, già leader di Alleanza Nazionale nel Bresciano poi confluito in Forza Italia, è stato nominato dal nel consiglio dell’Autorità dell’Energia.

L’Autorità è un organismo indipendente istituito nel 1995 con il compito di “tutelare gli interessi dei consumatori e di promuovere la concorrenza, l’efficienza e la diffusione di servizi con adeguati livelli di qualità, attraverso l’attività di regolazione e di controllo” nei settori dell’energia elettrica e del gas.

Il Consiglio dei ministri – su proposta di Luigi Di Maio – ha deliberato ieri l’avvio della procedura per l’indicazione nell’organismo, che sarà presieduto da Stefano Besseghini. Con Saglia e Basseghini, nel consiglio, ci sarannoGianni Castelli, Andrea Guerrini e Clara Poletti.

Saglia (47 anni) siede attualmente nel cda di Terna, incarico da cui si dimetterà in seguito alla nuova nomina.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome