Manomette il contatore e ruba l’energia elettrica, 23enne arrestato

Da alcuni mesi l'utilizzo di energia elettrica non corrispondeva a quanto fatturato al condominio

0
Carabinieri
Carabinieri

Qualcosa non andava, l’utilizzo di energia elettrica nel condominio presentava alcune anomalie.

Da alcuni mesi l’utilizzo di energia elettrica non corrispondeva a quanto fatturato al condominio.

È stato necessario dunque un controllo dei tecnici dell’ente fornitore, che ha fatto emergere l’irregolarità: qualcuno aveva bypassato il contatore, sfruttando energia elettrica senza che ve ne fosse traccia e quindi senza pagare.

Protagonista della truffa un giovane di 23 anni, di origini marocchine, che si trovava agli arresti domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo, forse a corto di denaro, ha pensato bene di attaccarsi alla linea elettrica generale del quartiere, manomettendo il proprio contatore e usufruendo dell’energia elettrica senza pagarla.

I di Cologne, intervenuti in seguito alla richiesta da parte dell’ente fornitore, lo hanno arrestato. Processato per direttissima, il giudice ha convalidato l’arresto e prolungato i domiciliari.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome