Parma-Fidenza: è bresciana la donna travolta da un treno

Ciò che è certo è che il macchinista del convoglio non ha potuto far nulla per evitare l'impatto con la donna, che non ha avuto scampo

1
treno-notte-generico
treno-notte-generico

Sembrerebbe essere di origini bresciane – a dirlo sono diversi media locali – la 32enne che due sere fa è morta travolta da un treno sulla linea Parma-Fidenza.

Le indagini sull’incidente sono ancora in corso: non sono state rese note dunque né le generalità della donna, che viveva in provincia di Cremona, né le cause dell’accaduto.

Non si esclude ovviamente nessuna ipotesi: potrebbe essersi trattato di un fatale incidente, così come di un gesto estremo. Ciò che è certo è che il macchinista del convoglio non ha potuto far nulla per evitare l’impatto con la donna, che non ha avuto scampo.

La tragedia è avvenuta lunedì sera, attorno alle 21,30. Subito è stato lanciato l’allarme e immediato è stato l’intervento dei soccorsi. Sul posto, nelle vicinanze del sottopasso di via Cremonese, a Parma, i sanitari del e gli agenti della .

La tragedia ha avuto pesanti ripercussioni sul traffico ferroviario, con ritardi che hanno superato anche le due ore.

Il corpo della donna è stato trasferito nel reparto di Medicina Legale a Parma.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome