Tangenziale Sud, il Tutor lascia il posto al Velocar: ecco come funziona

Le multe continueranno a fioccare per gli indisciplinati che percorrono il tratto che va dal nuovo svincolo per Rezzato fino all'uscita per San Polo

0

Le continueranno a fioccare per gli indisciplinati che percorrono la , nel tratto di circa quattro chilometri che va dal nuovo svincolo per Rezzato e Castenedolo fino all’uscita per San Polo. Ma ad assegnarle non sarà più il vecchio Tutor (il cui brevetto, come noto, era stato violato), bensì il più moderno Velocar: strumento che stabilisce le eventuali violazioni del limite di velocità in maniera ancora più precisa.

COME FUNZIONA PER LE MULTE

Il Velocar, come il , rileva le velocità di percorrenza medie lungo il tratto individuato tramite alcuni sensori collocati sotto l’asfalto. Lo strumento consente anche di immortalare la targa e la tipologia del mezzo, dunque non è contestabile. Ma non fotografa il conducente. La sanzione parte da 169 euro – con tre punti della patente in meno – per chi supera i limiti (90 chilometri orari) da 10 a 40 chilometri orari. Mentre oltre i 60 chilometri in più scatta il ritiro della patente (oppure, se non si vuole dichiarare chi era alla guida, una sanzione pecuniaria più alta).

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome