Che fine ha fatto la piccola Iushra? Ora si indaga per lesioni colpose

L'ipotesi più probabile, però, rimane purtroppo quella che la piccola sia morta di stenti dopo essere caduta in qualche cavità carsica

0
Iuschra, la 12enne scomparsa nei boschi di Serle
Iuschra, la 12enne scomparsa nei boschi di Serle

Le ricerche non hanno portato notizie. La piccola Iushra Gazi si è persa tra i boschi di Serle e dell’altopiano delle Cariadeghe lo scorso 19 luglio, dopo essere sfuggita al controllo degli educatori del Fobap a cui era affidata: da allora dell’11enne bengalese, autistica, non si sa più nulla.

Le uniche novità, secondo quanto riportato da Il Giorno, arrivano dalla Procura che – a oltre un mese dalla scomparsa della ragazzina – avrebbe deciso di aprire un fascicolo per lesioni colpose a carico di ignoti.

Elementi precisi per dire che Iuschra sia stata rapita (come continua a ipotizzare il padre) o uccisa non ce ne sono. Ma gli investigatori – da quando sono terminate le ricerche – non escludono più nessuna pista e il nuovo fascicolo ne è la riprova. Al momento, come detto, si indaga contro ignoti, ma se emergessero elementi a supporto di questa tesi le ipotesi di reato potrebbero essere molto più pesanti: dal rapimento all’omicidio.

L’ipotesi più probabile, però, rimane purtroppo quella che la piccola Iuschra sia morta di stenti dopo essere caduta in qualche cavità carsica.

TUTTE LE IPOTESI SULLA SCOMPARSA DI IUSCHRA

Continuano le ricerche della piccola Iuschra - foto Soccorso alpino
Continuano le ricerche della piccola – foto Soccorso alpino

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome