Tragica caduta in bicicletta, muore dopo 10 giorni di ospedale

La rottura del tubolare della bicicletta aveva causato una rovinosa caduta di Scalvini, che aveva battuto violentemente la testa sull'asfalto

0
Ambulanza del 118
Ambulanza del 118

Non ce l’ha fatta Severo Scalvini. Dopo dieci giorni di dolore e di speranza, purtroppo il 61enne di Rovato che il 20 agosto era rimasto vittima di un terribile incidente si è spento all’.

L’uomo era ricoverato dal pomeriggio del 20 agosto, quando la bicicletta in sella alla quale stava percorrendo via Crociate a Cazzago San Martino si era spezzata in due.

La rottura del tubolare della bicicletta aveva causato una rovinosa caduta di Scalvini, che aveva battuto violentemente la testa sull’asfalto. I soccorsi erano stati immediati, ma le condizioni del 61enne erano subito apparse gravi.

Severo Scalvini faceva il piastrellista a Rovato. Lascia la moglie e due figli di vent’anni. I saranno celebrati lunedì alle 10 nella chiesa di Santa Maria Assunta.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome