Desenzano tifa per Claudio, il canoista colto da un malore nel Mantovano

Il 67enne - sportivo con la passione del kayac e dello sci - è stato vittima di un infarto mentre si trovava sulla spiaggia dell'Isola Boschina di Ostiglia, in provincia di Mantova

1
Ambulanza 118
Un mezzo di soccorso del 118 interviene con barella

Tutta Desenzano del Garda, in questo momento, sta tifando per Claudio Farina. Ma stavolta la gara non è in canoa, bensì quella per rimettersi in salute.

Il 67enne – sportivo con la passione del kayac e dello sci – è stato infatti vittima di un infarto mentre si trovava sulla spiaggia dell’Isola Boschina di Ostiglia, in provincia di Mantova. Erano circa le 8 di mattina e il pensionato si stava preparando per partecipare alla terza tappa della gara di canoa Mantova-Ferrara (il nuovo tratto da affrontare sarebbe stato quello da Ostiglia a Felonica).

Improvvisamente, però, si è accasciato al suolo. Un infarto. Ma per fortuna i sanitari si sono attivati immediatamente per rianimarlo e hanno fatto tornare a battere il suo cuore. Claudio Farina è comunque ricoverato in condizioni serie all’ospedale di Cremona.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome