Al market dello sballo prima della disco: tre giovani nei guai

E' stato un bilancio particolarmente ricco, purtroppo, quello dei controlli dei Carabinieri di Verolanuova, finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti

0

E’ stato un bilancio particolarmente ricco, purtroppo, quello dei controlli dei di Verolanuova, finalizzati a contrastare il fenomeno dello di stupefacenti negli orari in cui i giovani sono soliti andare o tornare dalla discoteca.

, E

I militari della Bassa, infatti, hanno fermato un 21enne torinese – incensurato – con 17 dosi di hashish. Ma, circostanza ben più grave, nella rete dei carabinieri sono finiti anche due giovani di origine indiana che naascondevano ben 100 grammi di infiorescenze del papavero da oppio, una pianta oggetto di un vasto commercio sottorraneo nei market etnici del Sud Asia con cui viene prodotta anche l’eroina.

Nel corso dei controlli, inoltre – secondo quanto riferisce il Gdb – i militari hanno anche trovato un ingente quantitativo di speed, sintetica eccitante molto in voga tra i giovani. Le 64 dosi sono state raccolte in un terreno, dopo essere state probabilmente abbandonate da uno spacciatore che temeva di incappare nel controllo delle forze dell’ordine.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome