Incidente stradale a Montichiari: paura per una bimba di 7 anni

Feriti in maniera lieve un camionista e la conducente dell'auto, ma le condizioni dei due nipotini della donna - in particolare della ragazzina - sono serie

3
Eliambulanza, foto d'archivio
Eliambulanza, foto d'archivio

Sono momenti di apprensione, a Montichiari, per le condizioni di una bimba di soli sette anni, vittima di un brutto incidentre stradale lungo la ex statatale 236.

LA MANOVRA E LO SCONTRO

La dinamica dei fatti è ancora in corso di accertamento da parte delle forze dell’ordine, ma – stando alle prime, sommarie, informazioni – a causare il sinistro potrebbe essere stata un’errata manovra della donna al volante, la nonna della piccola. Ma non è ancora chiaro. L’unica certezza è che proprio in quel momento, purtroppo, lungo la stessa strada – in località – stava arrivando un mezzo pesante. L’impatto è stato inevitabile e violentissimo. La Fiat Panda grigia è stata centrata su una fiancata, quella del guidatore, finendo la propria corsa nei campi.

I FERITI

La donna alla guida non ha riportato ferite gravi, ma purtroppo sorte diversa è acccaduto al nipotino maschio (con ferite serie) e alla femmina, le cui condizioni sono sembrate da subito critiche.

Sul posto sono immediatamente arrivate la , i , diverse ambulanze e l’elisoccorso, che ha trasportato la bimba di 7 anni – in codice rosso – all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, dove si trova in attesa che i medici sciolgano la prognosi. Il camionista, invece, se l’è cavata con qualche botta.

 

Comments

comments

3 Commenti

  1. […] L’incidente si è verificato – come riportato dal quotidiano Bresciaoggi nella sua versione online – a Calolziocorte (in provincia di Lecco), nel primo pomeriggio di giovedì 6 settembre. Poco dopo le 14:30, mentre i due erano a bordo della loro Volkswagen Golf in direzione Cisano Bergamasco, sarebbero usciti di strada – la dinamica è ancora al vaglio della Locale – finendo prima sull’aiuola di una rotatoria poco distante, poi nella corsia opposta dove, in quel momento, stava passando un furgone. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome