Renato Zero? Ormai è di casa a Chiari, la capitale bresciana della musica

Emiliano Facchinetti, presidente dell’orchestra Filarmonica di Franciacorta ha rivelato il "segreto" dell'ultima comparsata del cantante in terra bresciana

1
Il maestro Emiliano Facchinetti, dell'orchestra Filarmonica di Fraanciacorta, con Renato Zero
Il maestro Emiliano Facchinetti, dell'orchestra Filarmonica di Fraanciacorta, con Renato Zero

(a.t.) a Chiari? Da anni è ormai una presenza fissa. A dirlo a BsNews.it è il maestro , presidente dell’orchestra Filarmonica di Franciacorta, che ha rivelato così ai lettori il “segreto” dell’ultima comparsata del cantante romano in terra bresciana. L’avvistamento di Zero al bar Santé, insomma, non è stato un fatto isolato. Ma l’ennesima riprova di come la cittadina dell’Ovest sia una delle capitali della musica italiana.

Chiari, infatti, ha dato i natali e fatto crescere artisticamente alcuni dei nomi più importanti della musica: qui è nata la di , ha debuttato , vive Stefano Ramera del duo musicale Sem&Stenn, senza dimenticare nomi forse meno noti al grande pubblico come Nino dei Faraoni e il maestro Vittorio Buffoli (scomparso proprio nei giorni scorsi), che ha scritto canzoni per Mina, Arigliano e Sergio Endrigo.

Ma in questo quadro trova posto – a buon diritto – anche l’orchestra diretta dal 44enne Facchinetti, clarense (anche se originario di San Pancrazio) che partendo da via San Bernardino – nel 2012 – ha fondato una delle eccellenze musicali italiane.

In pochi nel Bresciano, infatti, conoscono la Filarmonica di Franciacorta, che pure conta 800 collaboratori e – secondo una recente indagine – è una delle prime dieci orchestre italiane per eventi, fatturati e pubblico. Ma tra gli artisti italiano di livello nazionale e internazionale sono in molti ad avere scelto questa realtà come partner. E uno è proprio Zero.

Il maestro Emiliano Facchinetti, dell'orchestra Filarmonica di Fraanciacorta, con Renato Zero
Il maestro Emiliano Facchinetti, dell’orchestra Filarmonica di Franciacorta, con Renato Zero

Zero, racconta Facchinetti, ieri non era a Chiari per caso. “Ci siamo visti all’Arena di Verona lunedì”, spiega, “dove abbiamo anche registrato i cori della nuova versione dance di Triangolo, una delle canzoni più note di Renato (nome d’arte Zero, all’anagrafe Fiacchini). Ma con lui lavoriamo ormai da tre anni. Ieri sera era in viaggio per Milano e si è fermato per salutarci e parlare dei futuri progetti. Avrebbe dovuto essere una cena, ma poi è diventato un aperitivo per motivi di tempo”.

Mezz’ora in tutto, sia per gli impegni di Zero, sia per il fatto che il calore dei fan si è subito fatto pressante (“nei cinque metri che separano la nostra sede dal bar era già stato fermato da un passante”, dice Facchinetti), in cui però i due hanno avuto tempo di parlare degli sviluppi di quella che è ormai una collaborazione fissa.

“Tutto è iniziato anni fa, quando sono stato contattato dal suo direttore d’orchestra, il maestro Serio, che conoscevo. Da allora non abbiamo mai smesso di lavorare insieme”, aggiunge il presidente della Filarmonica. Un esempio? Tutta la produzione dello spettacolo Zerovskji – andato in scena all’Arena a settembre, con il coro e l’orchestra della Filarmonica clarense – è stata fatta negli spazi Cavalli di Castrezzato (per un mese l’artista ha alloggiato all’ di Erbusco). E il coro è stato scelto personalmente da Zero, che per un giorno è stato alla chiesa di San Rocco, a Chiari, per valutare i candidati.

Insomma: Renato Zero la cittadina di Villa Mazzotti e delle Quadre (ma anche di Ferlinghetti) la conosce molto bene. Sono i bresciani, purtroppo, che conoscono troppo poco alcune delle loro eccellenze. Ma chissà che, prima o poi, il detto latino Nemo propheta in patria finisca per sbagliarsi…

Il maestro Emiliano Facchinetti, dell'orchestra Filarmonica di Fraanciacorta, incontra papa Ratzinger
Il maestro Emiliano Facchinetti, dell’orchestra Filarmonica di Franciacorta, incontra papa Ratzinger

.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome