Vaccini, Girelli (Pd): governo confuso, bisogna insistere sull’obbligo

Lo dichiara il capo delegazione del Pd in commissione sanità del Consiglio regionale Gian Antonio Girelli

1
Gian Antonio Girelli, Pd
Gian Antonio Girelli, Pd

“Un Governo che agisce sulla base del clima di opinione e non secondo le indicazioni del mondo scientifico e degli operatori della scuola non è un Governo serio. I negli ultimi anni in Italia sono diventati argomento da tifoseria: non lo sono. Sono, invece, uno strumento importantissimo per la salute dei bambini e come tale vanno trattati. Le continue piroette del governo Lega-Cinque Stelle non fanno altro che creare confusione tra le famiglie e nel mondo della scuola. Insistere con l’obbligo vaccinale è l’unico modo efficace per riportare l’Italia alla copertura necessaria a garantire la salute di tutti, soprattutto dei più deboli.”

Lo dichiara il capo delegazione del in commissione sanità del Consiglio regionale Gian Antonio Girelli in merito alla nuova giravolta del Governo sui vaccini: l’ultimo emendamento al decreto “Milleproroghe”, ancora da votare in commissione, estende la possibilità di accedere a scuola con un’autocertificazione anche per l’anno 2018-19, com’era stato in via transitoria per l’anno 2017-18.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. […] Si attendono dunque le decisioni del Parlamento, ma l’assessore Capra – sulle colonne del Bresciaoggi – è stato chiaro: “Siamo stati chiari sin dall’inizio dopo aver consultato l’avvocatura civica, il provveditorato, il ministero. Per coloro che non sono d’accordo esiste la possibilità di un ricorso al Tar, come esiste invece la possibilità di esibire un documento dell’Asst. Inutile dilazionare, facendo melina, le leggi vanno rispettate, noi rispetteremo anche l’eventuale mutamento di rotta votato a Roma”. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome