Home Notizie Beccalossi: la nostra legge anti-moschee diventi modello nazionale

Beccalossi: la nostra legge anti-moschee diventi modello nazionale

L'ex leader di Fdi è intervenuta durante la discussione avvenuta ieri in consiglio regionale sulle mozioni relative ai centri islamici irregolari

0

Viviana Beccalossi

“La legge della Lombardia sui luoghi di culto non solo funziona e va applicata sempre di più, ma dovrebbe diventare modello per l’Italia. In tal senso mi auguro che il Ministro Salvini confermi la sua intenzione di prendere il nostro provvedimento come esempio e finalmente imponga il ripristino della legalità ovunque”.

Lo dichiara (Gruppo Misto), intervenuta durante la discussione avvenuta ieri in consiglio regionale sulle mozioni relative ai centri islamici irregolari.

“Se oggi conosciamo l’esistenza di abusive in Lombardia -prosegue Viviana Beccalossi- è grazie al lavoro iniziato tre anni fa con la Legge sui luoghi di culto e il monitoraggio dei centri islamici svolto dalla Regione. Un lavoro che mi onoro di avere promosso perché per la prima volta in Italia si è avuto il coraggio di non giustificare, in nome della libertà religiosa, qualunque situazione fuori controllo”.

“I sindaci -conclude Viviana Beccalossi- hanno il potere di intervenire su quei centri culturali islamici che, di fatto, usano capannoni, magazzini, negozi e anche appartamenti per svolgere funzione di luogo di preghiera. Avanti così, quindi, come ha ben confermato l’assessore Foroni ribadendo di voler proseguire il percorso di monitoraggio sul territorio”.

Comments

comments

Nessun commento