Polmonite da legionella, un altro caso di morte sospetta a Gavardo

La vittima è un uomo di 68 anni, ricoverato d'urgenza all'ospedale di Gavardo: la Procura ha disposto l'autopsia per accertare le cause del decesso

0
Ambulanza
Ambulanza

L’epidemia di che sta colpendo la provincia di Brescia, a partire dalla Bassa, sembra essere alle fasi finali. Secondo i dati diffusi dall’assessore regionale Giulio Gallera, infatti, le persone colpite sono in costante calo, mentre aumentano i casi di dimissione dall’ospedale.

In questo quadro, però, si deve registrare – secondo quanto riferiscono diverse fonti – un altro possibile caso di morte dovuta al batterio: si tratta di un uomo di 68 anni, ricoverato d’urgenza all’ (suo Comune di residenza). Le sue condizioni sono sembrate da subito critiche: l’uomo è deceduto poche ore fa.

La Procura di Brescia ha disposto l’autopsia sul corpo per accertarne le esatte cause. Nel caso la contaminazione da legionella fosse confermata si tratterebbe del secondo caso accertato nel Bresciano.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome