Terremoto Brescia, Cellino pronto a licenziare Suazo: ecco Corini

L'eclettico presidente delle Rondinelle avrebbe deciso: l'ex pupillo non godrebbe più della sua fiducia dopo i risultati deludenti della squadra

2
L'allenatore bresciano Eugenio Corini, originario di Bagnolo Mella
L'allenatore bresciano Eugenio Corini, originario di Bagnolo Mella

Terremoto in vista sulla panchina del . L’eclettico presidente delle , , avrebbe infatti deciso: l’ex pupillo non godrebbe più della sua fiducia dopo i risultati deludenti della squadra in questo avvio di campionato.

SUAZO VIA: TROPPO POCHI DUE PUNTI

Troppo pochi, infatti, due punti in tre gare (due pareggi con Perugia e Pescara, una sconfitta con La Spezia) a fronte della significativa campagna acquisti di questa estate, che ha portato nel Bresciano diversi giocatori di livello.

L’obiettivo della società sono i playoff e la promozione e il presidente sarebbe pronto a cambiare Suazo dopo soli tre turni: non una novità per l’imprenditore sardo che in carriera di allenatori ne ha cambiati ben 38 fra Cagliari e Leeds.

ARRIVA CORINI O POCHESCI?

Le trattative con il possibile sostituto di Suazo sarebbero già in corso: nella tarda serata di ieri, infatti – secondo quanto pubblicato da diverse fonti – Cellino avrebbe incontrato il bresciano (da Bagnolo Mella), già di Novara e in precedenza di Palermo e Chievo, in serie A. L’alternativa – sempre stando ai rumors – sarebbe Sandro Pochesci (ex Ternana).

Comments

comments

2 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome