Raccordo A4-Valtrompia, Girelli (Pd): via confermato, basta polemiche

Anas e le altre società coinvolte hanno confermato che entro luglio 2019 sarà pronto il progetto definitivo relativo alle modifiche

0
Lavori in corso
Lavori in corso

Giovedì mattina si è svolta in Consiglio regionale l’audizione di e delle società SALC s.p.a. e CARENA s.p.a. in merito al progetto del raccordo – Val Trompia. Dall’incontro è stato confermato che entro luglio 2019 sarà pronto il progetto definitivo relativo alle modifiche dello stesso. Nel frattempo partiranno i lavori delle opere che non richiedono modifiche.

«Dopo un iter complicato che si trascina da anni – dichiara il consigliere regionale del PD Gian Antonio Girelli – finalmente dovrebbero partire i lavori almeno per una parte dell’infrastruttura. Da quanto riferito da Anas non sono infatti necessari ulteriori passaggi autorizzativi. Non si capiscono quindi le prese di posizione di esponenti del Governo che, nei giorni scorsi, hanno annunciato il “no” all’opera. A meno che non si voglia pagare la penale di venti milioni di euro alle imprese che si sono aggiudicate l’appalto. Come PD siamo da sempre per valutare pro e contro delle opere che interessano il nostro territorio. Su questa vicenda chiediamo però che chi si dichiara sempre contrario si metta nei panni dei cittadini che ogni giorno percorrono le della Val Trompia. Ricordo anche che i soldi già stanziati per il raccordo autostradale non possono ovviamente essere utilizzati, come qualcuno propone, per il progetto di prolungamento della metropolitana. Opera, quest’ultima, che ci vede totalmente favorevoli, ma che per costi e tempi non può essere in questo momento la risposta».

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome