Manodopera clandestina in azienda, denunciato un 44enne cinese

Il blitz dei militari è stato condotto all’interno di un’azienda tessile di proprietà della persona denunciata

0
Carabinieri in azione, foto generica
Carabinieri in azione, foto generica

Un uomo di 44 anni cinese è stato denunciato per il reato di manodopera clandestina.

Nell’ambito della prevenzione e repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina e del caporalato, i di Castiglione delle Stiviere insieme ai militari di Asola, del Nucleo Ispettorato del , al personale Inail ed su disposizione della Prefettura di Mantova hanno portato a termine un’operazione che si è conclusa con la del 44enne.

Il blitz dei militari, come altri analoghi conclusi in provincia di Brescia, è stato condotto all’interno di un’azienda tessile di proprietà della persona denunciata.

Nell’azienda i militari hanno identificato 8 lavoratori di cui 2 e 6 muniti di regolare contratto di lavoro e con idoneo permesso di soggiorno in Italia.

Per i 2 clandestini sono state avviate le procedure per l’espulsione.

L’attività commerciale è inoltre stata sospesa e il titolare dovrà pagare una sanzione amministrativa pari a 8 mila euro.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome